FOX

Suicide Squad 2 posticipato, Will Smith al lavoro su altri due film

di - | aggiornato

Warner Bros. ha deciso di posticipare l'inizio delle riprese del sequel di Suicide Squad e Will Smith potrà così lavorare su altri due progetti che aveva in programma.

Will Smith in Suicide Squad Warner Bros.

1k condivisioni 0 commenti

Condividi

Tutti i fan che speravano di poter rivedere presto sul grande schermo il Deadshot di Will Smith, resteranno delusi. La nota casa di produzione Warner Bros. ha infatti posticipato l'inizio delle riprese di Suicide Squad 2, previsto inizialmente per il prossimo mese di ottobre.

La produzione del sequel della pellicola basata sui celebri fumetti DC Comics inizierà solo a fine 2019. A dirigere il film sarà il regista Gavin O'Connor ( Pride and Glory - Il prezzo dell'onore) che proverà a rilanciare la saga dopo che il primo capitolo non ha riscosso il successo tanto atteso.

La notizia dello slittamento dell'inizio dei lavori di Suicide Squad 2, permetterà a Will Smith di occuparsi di altri due progetti già in programma. L'attore americano sarà infatti impegnato sul set di Bad Boys 3, le cui riprese prenderanno il via a novembre e saranno girate principalmente a Miami e Atlanta.

Will Smith e Martin LawrenceHDGetty Images

Si tratta del terzo capitolo della celebre saga cinematografica che vede protagonisti Will Smith insieme a Martin Lawrence. Il film, a lungo rimandato da Sony Pictures, dovrebbe arrivare nelle sale americane nel 2020. 

Una volta concluse le riprese di Bad Boys 3, Will Smith si trasferirà sul set di Bright 2 in Germania per Netflix. Sarà un 2019 ricco di impegni per l'attore e produttore statunitense, due volte candidato agli Oscar.

Oltre ai due progetti di cui vi abbiamo parlato, Smith sarà occupato con la promozione di Aladdin, il nuovo live action Disney che uscirà a maggio 2019, dove ha vestito i panni del celebre Genio. Will Smith ha inoltre terminato da poco le riprese di Gemini Man che arriverà sul grande schermo il 4 ottobre 2019.

Margot RobbieHDGetty Images

Tuttavia sembrerebbe che il motivo principale che ha spinto Warner Bros. a posticipare le riprese di Suicide Squad 2 sia quello di favorire la produzione di altri due progetti dell'universo DC, ovvero Batgirl e Birds of Prey. Quest'ultima sarà uno spin-off sulla vita di Harley Quinn, interpretata ancora una volta da Margot Robbie.

A riportare la notizia nei mesi scorsi è stato un reporter di Variety, Justin Kroll, attraverso un post pubblicato sul suo profilo Twitter ufficiale. Queste le parole del giornalista:

Per quanto riguarda Suicide Squad 2, le riprese non inizieranno chiaramente nel 2018. La scelta di procedere con Birds of Prey ha a che fare con Batgirl; un po’ come Marvel che ha introdotto Black Panther in Civil War prima di lanciarlo nel suo film standalone.

E voi cosa ne pensate dello slittamento delle riprese di Suicide Squad 2?

Via: Movieweb.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.