FOX

Il nuovo Die Hard si intitolerà McClane, sempre con Bruce Willis

di -

Bruce Willis impersonerà per la sesta volta il poliziotto del NYPD. Il titolo del film diretto da Len Wiseman sarà McClane.

Bruce Willis in una scena di Trappola di cristallo 20th Century Fox

1k condivisioni 0 commenti

Condividi

Da co-protagonista a "cop-protagonista" è solo una questione di consonante in più. Ma pure di poliziotti del cinema duri a morire, allergici a regole e terroristi. Ebbene sì, prepariamoci al ritorno di John McClane, il detective del NYPD impersonato fin dal 1988 - anno dell'action di culto Trappola di cristallo - da Bruce Willis.

Come rivelato in esclusiva da Empire, il tanto chiacchierato sesto capitolo si farà. Avremo quindi un Die Hard 6, il cui titolo sarà semplicemente McClane e non più Year One (così era stato annunciato il progetto diverso tempo fa).

"Yippee ki-yay, motherf*cker!"

"Non riesco a pensare ad un Die Hard senza Bruce Willis". Così il produttore Lorenzo di Bonaventura ha commentato il progetto relativo al nuovo capitolo della serie cinematografica, ora che lo script è stato ultimato e che la regia è stata individuata (a dirigere il film sarà Len Wiseman, già dietro la macchina da presa del quarto capitolo Die Hard - Vivere o morire).

Secondo i recenti rumors, la pellicola sarà a tutti gli effetti un prequel, caratterizzato però da una duplice linea narrativa: verrà esplorato il passato di McClane, gli anni della giovinezza e dell'arruolamento nel Dipartimento di Polizia di New York, e, parallelamente, verrà mostrato il McClane di oggi, sessantenne sì ma ancora duro a morire.

Un'operazione per certi versi simile a quella de Il padrino - Parte II, tanto per fare un esempio (volano già sedie e parole grosse tra i cinefili dinanzi ad un accostamento del genere). Scherzi a parte, per Die Hard - McClane si può quindi azzardare una doppia ambientazione: gli anni '70 (e i primi '80) per la parte prequel e i giorni nostri per il resto del film con Willis in scena. Ancora non è stato individuato l'attore che incarnerà il ventenne McClane.

Basato sul romanzo "Nulla è eterno, Joe" del 1979 (a sua volta sequel di "The Detective"), Trappola di cristallo è oggi ricordato come una delle pietre miliari dell'action. Il film, che consacrò Willis una star di Hollywood, ha avuto finora 4 sequel: 58 minuti per morire - Die Harder (1990), Die Hard - Duri a morire (1995), il già citato Die Hard - Vivere o morire (2007) e Die Hard - Un buon giorno per morire (2013). In attesa del McClane numero 6, ovviamente.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.