FOX

Kill Bill: le frasi più belle dal film diretto da Quentin Tarantino

di -

Una storia di vendetta e amore caratterizzata da personaggi indimenticabili: riviviamo i due capitoli di Kill Bill attraverso le frasi più belle del film diretto da Quentin Tarantino.

Uma Thurman, protagonista principale di Kill Bill Miramax

308 condivisioni 0 commenti

Condividi

Kill Bill è un film del 2003 di Quentin Tarantino, con un cast di attori che comprendeva tra gli altri nomi del calibro di Uma Thurman, David Carradine, Daryl Hannah, Lucy Liu e Michael Madsen.

Il film è incentrato sulla storia de La Sposa, ossia Beatrix Kiddo, ex assassina spietata che, nel giorno del suo matrimonio, rimane vittima di una sparatoria. A volerla morta non è altri che Bill, killer professionista nonché precedente amante della donna e padre della bambina che questa porta in grembo al momento dell’attentato. Sopravvissuta miracolosamente alla violenza dei seguaci di Bill, Beatrix intraprenderà un lungo sentiero che porterà verso la vendetta.

La pellicola è ispirata alla storia del manga Lady Snowblood, con cui condivide la stessa storia di odio e vendetta, nonché il personaggio principale della sposa. Si tratta di una produzione, citando un termine pronunciato da uno dei personaggi del film, ovvero Elle Driver, "gargantuesca". La gran quantità di scene girate, infatti, costrinse Tarantino a dividere il progetto in due volumi, arrivati nelle sale italiane a pochi mesi di distanza, tra l'ottobre 2003 e l'aprile 2004.

Un film ricco di citazioni e soluzioni stilistiche raffinate, basato soprattutto sul carisma dei suoi personaggi e i loro dialoghi indimenticabili. Riviviamo, allora, i momenti più intensi dei due volumi dell’opera attraverso le frasi e i dialoghi più belli.

Uma Thurman, La Sposa in Kill BillHDMiramax

 

Kill Bill Volume 1

Frasi

"La vendetta è un piatto che va servito freddo"
- Antico Proverbio Klingon

"Per andare pari, pari veramente, dovrei uccidere prima te, poi andare su da Nikki, ucciderla, aspettare tuo marito, il dottor Bell, e uccidere anche lui. Così saremmo pari, Vernita. Quel che si dice "quadratura"
- La Sposa

“Non era mia intenzione farlo davanti a te. E questo mi dispiace. Ma puoi credermi sulla parola, tua madre se l'è cercata. Quando sarai grande, se la cosa ti brucerà ancora e vorrai vendicarti, io ti aspetterò”
- La Sposa

“Avanti, muovi l'alluce”
- La Sposa

“Guardami, Matsumoto. Guarda bene il mio viso. Guarda i miei occhi. Guarda la mia bocca. Ho un'aria familiare? Non assomiglio a qualcuno che hai ucciso?”
- O-Ren Ishii

“Il prezzo che si paga per parlare della mia discendenza cinese o americana in maniera negativa, è che io mi prendo la vostra testa”
- O-Ren Ishii

“Chi di voi ha la fortuna di avere ancora una vita, se la porti via. Però, lasciate qui gli arti perduti. Ora appartengono a me”
- La Sposa

“Era davvero una spada di Hattori Hanzo”
- O-Ren Ishii

Lucy Liu interpreta O-Ren Ishii in Kill BillHDMiramax

“Come ho già detto, ho permesso che ti tenessi la tua infame vita per due ragioni. E la seconda ragione è perché tu possa raccontare a lui, di persona, tutto quello che è successo stasera. Voglio che conosca la misura della mia misericordia vedendo il tuo corpo mutilato, voglio che tu gli dica quali sono le informazioni che hai dato a me, voglio che sappia tutto quello che so io, voglio che lui sappia che io voglio che sappia, e voglio che tutti loro sappiano che molto presto saranno tutti morti come O-Ren”
- La Sposa

“La vendetta non è mai una strada dritta. È una foresta. E in una foresta è facile smarrirsi. Non sai dove sei, né da dove sei partito”
- Hattori Hanzo

“Quella donna merita la sua vendetta...e noi meritiamo di morire”
- Budd

“Deve soffrire, fino all'ultimo respiro”
- Elle

“Ancora una cosa, Sofie...lei sa che sua figlia è ancora viva?”
- Bill

Dialoghi

Bill: Mi trovi sadico? Sai, scommetto che adesso potrei friggerti un uovo in testa, se solo volessi. Sai bimba, mi piace pensare che tu sia abbastanza lucida persino ora da sapere che non c'è nulla di sadico nelle mie azioni. Forse nei confronti di tutti quegli altri, quei buffoni, ma non con te. No, bimba, in questo momento sono proprio io, all'apice del mio masochismo.
La Sposa: Bill...è tua figlia...

Vernita: Sei più razionale di quanto Bill ti ritenesse capace.
La Sposa: Sono la pietà, la compassione e il perdono che mi mancano, non la razionalità.

Earl McGraw: Dammi i dettagli cruenti, figlio numero uno.
Eddie McGraw: È un vero massacro, papà. Hanno fatto secchi tutti gli invitati al matrimonio, un'esecuzione.

Hattori Hanzo: Cosa vuoi da Hattori Hanzo?
La Sposa: Acciaio giapponese.
Hattori Hanzo: A che ti serve l'acciaio giapponese?
La Sposa: A uccidere dei parassiti.
Hattori Hanzo: Devono essere parassiti molto grossi se ti serve l'acciaio di Hattori Hanzo.
La Sposa: Enormi.

La Sposa: Allora mi dia una di queste...
Hattori Hanzo: Queste non sono in vendita.
La Sposa: Io non ho detto "mi venda", ho detto "mi dia".
Hattori Hanzo: E perché dovrei aiutarti?
La Sposa: Perché il mio parassita, in passato, è stato uno dei suoi allievi. E considerato l'allievo, direi che lei ha un obbligo piuttosto rilevante verso di me.

Kill Bill, ecco La Squadra Assassina Vipere MortaliHDMiramax

O-Ren Ishii: Non credevi mica che sarebbe stato facile, vero?
La Sposa: Lo sai che per un attimo sì, l'ho creduto.
O-Ren Ishii: Sciocca bambolina.

La Sposa: Ti ho tenuta in vita per due ragioni, e la prima ragione sono le informazioni.
Sofie Fatale: Va all'inferno, stupida biondina! Non ti dirò niente!
La Sposa: Ma io te le farò lo stesso delle domande. E ogni volta che non mi darai una risposta, io ti taglierò qualcosa. E ti giuro che saranno cose che ti mancheranno molto.

La Sposa: Come hai fatto a trovarmi?
Bill: Io sono io. 

Kill Bill Volume 2

Frasi

“Questi giapponesi sanno covare il rancore come pochi. O forse sei tu che tiri fuori il peggio dalle persone”
- Bill

“Indovina cosa ho in mano in questo momento? Una spada di Hattori Hanzo nuova di zecca, e questa sì che si chiama una lama affilata. La più grande spada che l'uomo abbia mai creato”
- Budd

“Il legno deve temere la tua mano, non il contrario. Per forza non ci riesci, ti arrendi prima di iniziare”
- Pai Mei

“In Africa c'è un adagio che dice: nella boscaglia, un elefante può ucciderti, un leopardo può ucciderti e un black mamba può ucciderti, ma solo con il black mamba - e questo è vero in Africa fin dall'alba dei tempi - la morte è sicura. Da qui il suo soprannome: la morte incarnata. Fico, no?”
- Elle

“La quantità di veleno che può essere iniettata da un solo morso a volte è gargantuesca. Mi è sempre piaciuto l'aggettivo "gargantuesco", succede raramente di poterlo usare in una frase”
- Elle

“Sai, perdere la testa per una donna come te è sempre la cosa giusta da fare”
- Esteban

David Carradine e la sua indimenticabilei interpretazione in Kill BIllHDMiramax

“L'abito da lavoro, quello è il suo costume, è il costume che Superman indossa per mimetizzarsi tra noi. Clark Kent è il modo in cui Superman ci vede. E quali sono le caratteristiche di Clark Kent? È debole, non crede in se stesso ed è un vigliacco. Clark Kent rappresenta la critica di Superman alla razza umana”
- Bill

“Karen, ho appena scoperto, proprio adesso, giusto un momento prima che tu facessi quel buco nella porta, che aspetto un bambino”
- Beatrix

“Io sono un killer, un assassino bastardo, tu lo sai. E ci sono delle conseguenze quando spezzi il cuore a un assassino bastardo, tu ne hai avuto un esempio”
- Bill

“La leonessa si è ricongiunta al suo cucciolo e tutto va bene nella giungla"
- Voce fuori campo

Dialoghi

Beatrix: Che ci fai qui?
Bill: Che ci faccio? Be', un attimo fa suonavo il flauto. In questo momento sto guardando la sposa più bella che i miei stanchi occhi abbiano mai visto.
Beatrix: Perché sei qui?
Bill: Un ultimo sguardo.
Beatrix: Oggi farai il bravo?
Bill: Non ho mai fatto il bravo in tutta la mia vita. Ma farò del mio meglio...per essere dolce.

Budd: Mi stai dicendo che si è sbarazzata di 88 guardie del corpo, prima di far fuori O-Ren?
Bill: Veramente non erano 88...si facevano chiamare gli 88 folli, ecco.
Budd: Come mai?
Bill: Ah, non lo so...avranno pensato che era un nome fico.

Beatrix: E che cos'è la tecnica dell'esplosione del cuore con cinque colpi delle dita?
Bill: Semplicemente la mossa più letale di tutte le arti marziali. Lui ti colpisce con la punta delle dita e comprime cinque punti diversi del tuo corpo. E poi ti lascia andar via. Ma appena hai fatto cinque passi, il tuo cuore esplode all'interno del corpo e tu cadi a terra, morto.

Beatrix: Quando ti rivedrò di nuovo?
Bill: È il titolo della mia canzone preferita degli anni '70.

Beatrix: C'è una cosa che vorrei tanto sapere. Che resti fra noi. Che cosa hai detto a Pai Mei perché lui ti strappasse l'occhio?
Elle: L'ho chiamato: "miserabile, stupido vecchio".
Beatrix: Pessima idea.
Elle: E sai cosa ho fatto? L'ho ucciso quel miserabile, stupido vecchio. Ho avvelenato le sue teste di pesce. Esatto, ho ucciso il tuo maestro. E adesso ucciderò anche te, con la tua stessa spada, sai? Che presto, nell'immediato futuro, diventerà mia. La mia spada!

Elle Driver, interpretata da Daryl HannahHDMiramax

Esteban: E quella? Non avevi un'altra auto?
Beatrix: La mia Pussy Vagon è morta ormai.
Esteban: Eh, sì...la Pussy è morta.

Esteban: Bill ti aveva sparato in testa, no?
Beatrix: Sì
Esteban: Io sarei stato molto più carino: ti avrei soltanto sfregiata.

Bill: Beh, io voglio bene alla mamma, ma ho fatto alla mamma quello che tu hai fatto a Emilio.
B.B.: Tu hai schiacciato la mamma?
Bill: Peggio, le ho sparato. Ma non per finta, come facciamo noi, le ho sparato sul serio.
B.B.: Volevi vedere che succedeva, papà?
Bill: No, sapevo cosa sarebbe successo alla mamma se le avessi sparato. Quello che non sapevo, quando le ho sparato, è cosa sarebbe successo a me.
B.B.: Cos'è successo?
Bill: Ho provato tristezza, e allora ho imparato che ci sono cose che una volta fatte non possono essere cancellate.

David Carradine e Uma Thurman in Kill BillHDMiramax

Bill: Quando ho visto che non tornavi più, ho ovviamente pensato che Lisa Wong o qualcun altro ti avesse uccisa. Oh, tra parentesi, far credere a qualcuno che è morta la persona che ama quando non è così, è una cosa molto crudele. Io ti ho pianto, per tre mesi. E dopo tre mesi, diciamo di lutto, io ti ho trovato. Non stavo cercando di trovare te, io vedi stavo cercando quei bastardi del cazzo che credevo ti avessero ucciso, e ho trovato te. Che cosa ho scoperto? Che non solo non eri morta, ma che stavi per sposare un povero coglione, e che eri incinta per giunta. E io ho...reagito male.
Beatrix: Hai reagito male? È questa la tua spiegazione?

Beatrix: Io e te abbiamo una faccenda in sospeso.
Bill: Parole sacrosante.

Bill: Pai Mei ti ha insegnato la tecnica dell'esplosione del cuore con cinque colpi delle dita?
Beatrix: Sì, certo.
Bill: Perché non me l'hai detto?
Beatrix: Non lo so. Perché sono una persona cattiva.
Bill: No, tu non sei una persona cattiva, tu sei fantastica, sei la persona che preferisco. Peccato che, di tanto in tanto, sai essere una gran troia. Come ti sembro?
Beatrix: Sei pronto.

Cosa ne pensate? Qual è la frase e il dialogo che vi hanno colpito maggiormente?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.