FOX

Avengers 4, altri indizi suggeriscono che gli eroi polverizzati in Infinity War torneranno

di -

Prima le dichiarazioni di Pom Klementieff, poi un tweet di Atlanta Filming: i rumors su Avengers 4 conducono ad un'unica certezza.

Il poster ufficiale di Avengers: Infinity War Marvel Studios

421 condivisioni 0 commenti

Condividi

Nulla è per sempre, nemmeno la morte. La frase appartiene - tremendo scherzo del destino - all'ultima pellicola in cui appare Heath Ledger (e cioè Parnassus - L'uomo che voleva ingannare il diavolo) ma calza a pennello per descrivere il confine che separa il drammatico finale di Avengers: Infinity War dal turbinio di voci, rumors e spoiler accostati all'atteso Avengers 4.

Chiunque abbia dimestichezza con superpoteri, scudi e mantelli sa bene che il concetto di trapasso è un tantino sfumato quando si parla di fumetti. Toccante, certo, mai però veramente definitivo. Il discorso cambia quando si passa dalle vignette al mezzo cinematografico, che adopera linguaggi e stili completamente differenti. Alcune soluzioni adoperate per le strisce a fumetti, se male interpretate (e adattate), potrebbero addirittura risultare ridicole sullo schermo.

Quando si parla di Avengers 4 l'interesse è focalizzato soprattutto sul destino di alcuni personaggi a cui Infinity War ha riservato un qualcosa di inaspettato e per certi versi nuovo. 

Avengers 4: girl power

Senza girarci troppo intorno, Avengers: Infinity War ha inondato l'MCU di cadaveri. Non che prima non fosse contemplata la morte nei cinecomic Marvel: i genitori di Thor, le morti apparenti di Loki, Bucky ne Il primo Vendicatore, l'Antico in Doctor Strange. Nel film dei Russo, però, abbiamo assistito ad una vera e propria strage che, seppur di grande impatto, sappiamo essere (stata) in qualche modo transitoria.

A confermare il ritorno di buona parte dei nostri beniamini ci ha pensato nelle ultime ore Pom Klementieff, l'interprete di Mantis in Guardiani della Galassia Vol. 2. L'attrice, nel corso di un'intervista, si è lasciata sfuggire il nome di due attrici con le quali ha condiviso il set di Avengers 4. Dal momento che il personaggio di Mantis si è dissolto in seguito allo "snap" di Thanos, ecco che prende sempre più corpo l'ipotesi di un risuscitamento di gruppo.

"Ricordo che Brie Larson venne da me e Danai Gurira sul set di Avengers 4 e mi parlò della lettera del movimento Time's Up", ha rivelato la Klementieff a Paper Magazine (via ComicBook.com) riferendosi ai recenti scandali sessuali che hanno sconvolto Hollywood e al movimento sorto per contrastarli. È molto probabile, allora, che la sua Mantis possa aver condiviso la scena con Captain Marvel e con la guerriera wakandiana Okoye.

Pantera, alzati e cammina

"Alzatevi e camminate". I Vendicatori come novelli Lazzaro. È scontato che verrà offerta loro una nuova occasione per sconfiggere Thanos. A riprova di ciò, vi riportiamo un tweet di Atlanta Filming (poi cancellato) che conferma il ritorno di Black Panther in Avengers 4:

Based on the locations and the casting it looks like #Avengers4 will have a whole lot more #BlackPanther in it than #AvengersInfinityWar. So that’s less a reshoot and more an addition of goodness. (@AtlantaFilming)

A quanto pare, sembra che T'Challa tornerà ad artigliare in Avengers 4, più di quanto abbia fatto nel film precedente. Il film, diretto dai fratelli Russo, arriverà nelle sale americane il 3 maggio 2019.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.