FOX

L'uragano in Giappone toglie la N alla sede centrale di Nintendo

di -

Il recente uragano che ha colpito il Giappone ha danneggiato anche la sede centrale di Nintendo, spazzando via la sua "grande N".

La sede centrale di Nintendo danneggiata dall'uragano Kotaku

3 condivisioni 0 commenti

Condividi

Nella giornata del 4 settembre un violentissimo uragano si è abbattuto sulla regione del Kansai, in Giappone. Stando ai rapporti delle autorità, si tratterebbe del tifone più violento che abbia colpito i territori nipponici negli ultimi 25 anni, colpevole di aver lasciato dietro di sé danni ingenti e purtroppo 7 decessi e un'alta quantità di persone ferite.

E se è vero che il cataclisma ha destabilizzato l'intera regione, anche un "volto" noto al popolo videoludico è stato in parte danneggiato. 

Si tratta della sede centrale di Nintendo - che avevamo già visto ai suoi albori in un prezioso scatto storico -, situata praticamente da sempre nella città di Kyoto.

Ebbene, stando agli ultimi scatti condivisi via Twitter e poi riproposti dal portale Kotaku, la potenza dell'uragano è riuscita a sradicare, dalla cima del palazzo, la grande "N" dell'insegna "Nintendo".

Il logo della compagnia che ha dato i natali a Super Mario, Link, Samus e tanti altri personaggi indimenticabili si è così trasformato semplicemente in "intendo", portando ben visibili i segni della catastrofe. Una catastrofe che non ha risparmiato neppure una delle aziende più amate e remunerative dell'intera terra del Sol Levante.

In ogni caso - e per fortuna! - si tratta di un danno facilmente riparabile, con l'edifico colpito solo parzialmente dallo scatenatissimo trifone e comunque abbastanza resistente da non piegarsi del tutto alla sua furia. 

Nintendo cancella il nuovo Direct a causa di un terremoto

La ''lotta'' tra Nintendo e le catastrofi naturali non si ferma comunque qui. 

Ieri la ''grande N'' aveva annunciato di aver messo a punto un nuovo Nintendo Direct per la mezzanotte del 6 settembre, così da snocciolare tantissime novità per le sue due console ammiraglie, vale a dire la portatile 3DS e l'ibrida Switch

Il colosso di Kyoto si è però visto costretto a cancellare l'appuntamento e spostarlo a data da destinarsi a causa del forte terremoto che ha colpito Hokkaido. Un terremoto di magnitudo 6.6 e che ha causato decine di morti e feriti - si contano almeno 8 morti e oltre 20 dispersi, stando ai dati più aggiornati dell'ANSA.

La notizia è stata condivisa dalla stessa azienda con un lungo tweet sul social dell'uccellino, esprimendo massima solidarietà alla popolazione giapponese.

A questo punto non resta altro da fare che sperare in una ripresa dell'area colpita dal terremoto e attendere una nuova data per la diretta, la quale non dovrebbe tardare ad arrivare.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.