FOX

Marvel, Kevin Feige conferma l'arrivo di nuovi film sulle eroine

di -

Da Wasp a Captain Marvel passando per lo stand-alone su Vedova Nera: il futuro del marvel Cinematic Universe è donna.

Evangeline Lilly in una scena di Ant-Man and the Wasp Marvel Studios

256 condivisioni 0 commenti

Condividi

Il futuro è donna. Mentre impazza sempre più una guerra fra sessi - con schieramenti da ambo le parti arroccati nella difesa del proprio genere, a scapito della vera uguaglianza sociale possibile (che resta una chimera) - a Hollywood tiene banco proprio il girl power.

Dapprima il terremoto Weinstein con gli scandali sessuali che hanno gettato più di un'ombra sullo star system e portato alla nascita dei movimenti a tutela delle donne. Quelle stesse donne che (non solo) in tempi recenti hanno dimostrato al cinema di rubare alle loro controparti maschili la scena action. 

Memori delle gesta della bessoniana Nikita, personaggi femminili via via sempre più coriacei hanno invaso - oppure si apprestano a farlo - le sale di tutto il mondo. Così, dopo il fenomeno Wonder Woman, toccherà a Captain Marvel il compito di sorprendere lo spettatore. Ma l'eroina a cui presta il volto la premio Oscar Brie Larson non sarà certo l'ultima donna "super" che vedremo sul grande schermo. A rivelarlo è stato Kevin Feige, presidente dei Marvel Studios.

Brie Larson è Captain Marvel in una foto dal set del filmHDEntertainment Weekly

Marvel, il futuro è donna: presto nuovi film al femminile

"Non vedo l'ora di assistere al momento in cui un cinecomic al femminile sarà la regola e non l'eccezione", ha detto Feige a EW (via ComicBook), spiegando il proprio desiderio di veder spostato l'asse di interesse dello spettatore, dal personaggio - maschile o femminile che sia - alla storia narrata. Il deus ex machina degli oltre dieci anni di successi di Iron Man & Co. si è lasciato sfuggire che, dopo Ant-Man and the The Wasp e l'atteso Captain Marvel, "molti film al femminile" verranno annunciati nel prossimo futuro.

Ma perché fino ad oggi i cinecomic con protagoniste le donne non hanno attecchito, nonostante i numerosi progetti arrivati sul tavolo del boss degli studios Marvel? "Non avrebbero mai riscosso successo non perché si trattava di storie di donne, ma semplicemente perché non erano buoni script", ha proseguito Feige.

In tempi recenti, film come Wonder Woman hanno contribuito ad invertire il trend. La speranza - specie per i Marvel Studios, rivali di DC/Warner - è che Captain Marvel possa bissare il successo della pellicola con protagonista Gal Gadot.

Captain Marvel segue le avventure di Carol Danvers, destinata a divenire l'eroina più potente dell'universo. Ambientato negli anni '90, il film arriverà nelle sale americane il 6 marzo 2019, qualche settimana prima del crossover Avengers 4 (in cui debutterà proprio il personaggio della Larson).

Co-diretto da Anna Boden e Ryan Fleck, il film vede nel cast, oltre a Brie Larson (Carol Danvers / Captain Marvel), anche Samuel L. Jackson (Nick Fury), Ben Mendelsohn, Djimon Hounsou (Korath), Lee Pace (Ronan), Lashana Lynch, Gemma Chan (Minn-Erva), Algenis Perez Soto, Rune Temte, McKenna Grace, Kenneth Mitchell (Joseph Danvers). Assieme a loro anche Clark Gregg (il "redivivo" Phil Coulson) e Jude Law.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.