Henry Cavill lascia il ruolo di Superman nei film DC [UPDATE]

di -

Stando a quanto riportato da The Hollywood Reporter, l'attore starebbe per abbandonare l'universo Warner/DC. In aggiornamento.

Henry Cavill in una scena di Batman v Superman Warner Bros. Pictures

1k condivisioni 0 commenti

Condividi

[UPDATE 13/09/2018 10.00] Lo stesso Cavill e il regista che lo ha diretto due volte come Superman, Zack Snyder, hanno "commentato" a modo loro la notizia. Tali commenti, postati sui social dai due, non hanno chiarito molto la situazione che, al momento, resta ancora piuttosto confusa. Trovate i post e gli aggiornamenti in questo articolo dedicato.

 

[UPDATE] 12/09/2018 22.00] In merito all'addio di Henry Cavill al ruolo di Superman svelato in esclusiva da THR, vi riportiamo due aggiornamenti.

In seguito allo scoop di THR, è arrivata la secca smentita su Twitter di Dany Garcia, produttrice e manager di Cavill. Ve la mostriamo, aggiungendo che anche Warner Bros. Pictures ha commentato la notizia attraverso un portavoce:

"Tranquilli, il mantello è ancora nel suo guardaroba. Warner Bros. è stata e continua a essere nostra partner mentre l’Universo DC si evolve. Attendete una loro dichiarazione ufficiale più tardi". Con queste parole la Garcia ha in sostanza smentito l'esclusiva di THR, invocando un comunicato da parte di Warner.

La reazione della major non si è fatta attendere ma, diversamente da quanto ci si potesse aspettare, non ha per nulla contribuito a far chiarezza su quella che è stata la notizia del giorno: "Abbiamo un ottimo rapporto e un grande rispetto per Henry Cavill che rimane immutato. Ad ora non abbiamo preso alcuna decisione in merito ai prossimi film di Superman", ha fatto sapere in giornata un portavoce di WB (via Deadline). Una dichiarazione che non conferma ma nemmeno smentisce l'esclusiva di THR.

 

Articolo originale

Terremoto in casa Warner: il Dc Extended Universe sta per perdere un'altra pedina dopo il Batman di Ben Affleck. Henry Cavill avrebbe deciso di abbandonare il ruolo di Superman dopo uno stand-alone - L'uomo d'acciaio - e due crossover, Batman v Superman e Justice League.

A rivelarlo in via esclusiva è stato The Hollywood Reporter. L'attore, recentemente apparso in Mission: Impossible - Fallout accanto a Tom Cruise, si appresta così ad appendere il mantello rosso al chiodo, separandosi di fatto da Warner Bros. e dall'universo condiviso DC.

Da Superman a Supergirl

Secondo le fonti di THR, l'abbandono di Cavill va imputato al mancato accordo tra i suoi agenti (la WME) e Warner per il cameo di Superman in Shazam! a causa di alcuni attriti tra le parti che hanno messo in discussione (pure) la partecipazione dell'attore ad altre future pellicole del DCEU.

Alcune fonti parlano - per la mancata partecipazione di Cavill a Shazam! - dell'impossibilità di far conciliare le riprese del cameo con gli impegni dell'attore, annunciato come star della serie TV Netflix The Witcher. Ma c'è di più.

Dietro i contrasti fra Cavill e la major hollywoodiana vi sarebbe un duplice disegno dello studio, intenzionato a puntare sul film dedicato a Supergirl, in sostanza un'origin story che mostrerà l'eroina ancora adolescente (Oren Uziel sta lavorando attualmente alla sceneggiatura del film). È chiaro che, stando ai programmi di Warner, Cavill sarebbe estromesso dal progetto Supergirl, dato che il Kal-El del film avrebbe le fattezze di un bambino.

L'uomo d'acciaio in naftalina

Henry Cavill in una scena di Batman v SupermanHDWarner Bros. Pictures

Le mosse di Warner - che hanno portato alla rottura con Cavill - non si limitano allo stand-alone di Supergirl. Lo studio ha infatti intenzione di mettere in stand-by qualsiasi progetto relativo ad un sequel de L'uomo d'acciaio. "Superman è come James Bond, dopo un po' occorre trovare nuovi attori per impersonarlo", ha rivelato una fonte anonima di Warner, lasciando intendere come lo studio intenda puntare in altre direzioni, scommettendo - almeno per ora - sulla Wonder Woman di Gal Gadot e sull'Aquaman di Jason Momoa.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.