FOX

[Spoiler!]

Avengers: Infinity War, spunta una teoria in difesa di Star-Lord

di -

Sta prendendo piede tra i fan un'ipotesi secondo cui il comportamento di Star-Lord nello scontro con Thanos sia stato un passaggio fondamentale verso l'eventuale vittoria in Avengers 4.

Star-Lord a bordo della Milano in Avengers: Infinity War Disney/Marvel Studios

441 condivisioni 2 commenti

Condividi

Sono passati più di quattro mesi dall'uscita nelle sale di Avengers: Infinity War, ma il grande blockbuster del Marvel Cinematic Universe è ancora uno degli argomenti di discussione più accesi tra gli appassionati, con nuove teorie e ipotesi su eventi passati e futuri pubblicate ogni giorno su Internet. Fin da subito, uno degli aspetti più dibattuti è stato il ruolo di Star-Lord nel film, il cui comportamento nella battaglia contro Thanos è stato ampiamente contestato. E se in realtà il leader dei Guardiani della Galassia avesse salvato tutti con le sue azioni?

Attenzione! Possibili spoiler!

È quanto sostiene una nuova teoria, pubblicata dall'utente Riobhain su Reddit, secondo la quale la sfuriata di Star-Lord contro Thanos cha ha portato alla sconfitta degli eroi su Titano sarebbe stata necessaria per la salvezza finale. Tutto nasce ovviamente dall'idea (quasi onnipresente nelle fan theories legate ad Avengers: Infinity War) che Doctor Strange, dopo aver visto l'unico futuro su quattordici milioni che preveda una vittoria di Iron Man e compagni, abbia manipolato gran parte degli eventi per indirizzarli nella giusta direzione. È proprio per questo motivo quindi che lo Stregone Supremo non ha impedito a Quill di attaccare il Titano nonostante i suoi grandi poteri potessero permetterlo.

Andando ad analizzare più approfonditamente quanto si vede nel film infatti si scopre che, stando a quanto sostiene questa teoria, se il piano degli eroi fosse andato a buon fine e fossero riusciti a sfilare il Guanto dell'Infinito dalla mano di Thanos le conseguenze sarebbero state ancora più tragiche

Thanos su Titano in Avengers: Infinity WarHDDisney/Marvel Studios

Il Titano interpretato da Josh Brolin è infatti un essere estremamente potente anche senza le capacità offerte dalle Gemme dell'Infinito, tanto che all'inizio del film lo vediamo affrontare Hulk senza troppe difficoltà. Il fatto che gli eroi riescano a tenergli testa e addirittura quasi sottometterlo è quindi dovuto al fatto che Thanos sta trattenendo la sua vera forza. Questo potrebbe essere legato a un effetto secondario della Gemma dell'Anima o, più semplicemente, al desiderio di risparmiare le proprie energie per la battaglia finale sulla Terra.

L'idea è anche indirettamente confermata dalle parole del co-regista Joe Russo nel commento al film presente sull'edizione Home Video, in cui afferma che da quando il Titano si toglie l'armatura:

...diventa quasi un guerriero divino, che non spreca energie cercando intenzionalmente di uccidere persone, a meno che non siano in qualche modo una minaccia ai suoi piani.

Una volta senza Guanto però Thanos avrebbe smesso di trattenersi, vedendo il proprio grande progetto in pericolo, e avrebbe quindi rapidamente spazzato via tutti gli eroi presenti sul pianeta per poi lanciarsi alla ricerca dell'ultima Gemma dell'Infinito sulla Terra.

È evidente che questo avrebbe portato a una situazione molto diversa da quella effettivamente vista nel film. La rabbia di Quill e il fallimento del tentativo di disarmare il nemico sono stati quindi necessari da una parte per rallentare Thanos, ma soprattutto per salvare la vita di Iron Man e Nebula. Se questa teoria fosse confermata, si può dedurre che questi ultimi avranno un ruolo importante nel futuro vittorioso previsto da Strange e quindi in Avengers 4.

Vota anche tu!

L'attacco di Star-Lord a Thanos è stato necessario?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Voi cosa ne dite? Pensate che Thanos si sia davvero trattenuto durante la battaglia su Titano? E cosa credete possa succedere l'anno prossimo nell'attesissimo Avengers 4?

Via Inverse.com

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.