FoxAnimation

Artista reimmagina le Principesse Disney in versione guerriera

di -

Altro che principe azzurro! Cenerentola con l’armatura che rompe la sua scarpetta di cristallo, Belle con la pistola e Ariel che impugna una lancia: un artista russo ha trasformato le Principesse Disney in vere e proprie guerriere.

379 condivisioni 1 commento

Condividi

Chi ha davvero bisogno del principe azzurro nel 2018?

Dimenticatevi pure la bontà e lo guardo dolce e rassicurante che da sempre contraddistingue le Principesse Disney come Cenerentola, Biancaneve, Ariel, Rapunzel e Aurora.

Artemii Myasnikoy, artista russo che lavora nel campo dei videogame, nel tempo libero ama disegnare versioni inedite dei personaggi più celebri del mondo dei fumetti o dei cartoni animati. Il suo ultimo progetto riguarda proprio le eroine in gonnella del mondo Disney, che vengono ora presentate come delle vere e proprie guerriere pronte a combattere i nemici tra armature, lance, pistole e… magia.

“L’ispirazione sulle Principesse Disney in versione guerriera è nata dopo aver visto alcuni episodi della serie animata Disincanto assieme a mia moglie”, ha raccontato Myasnikoy a BoredPanda:

La protagonista di questa serie animata è una principessa che sa cavarsela da sola, senza l’aiuto del principe azzurro. Una principessa completamente diversa da quelle proposte da Disney.

Dopo aver realizzato il primo disegno su Biancaneve in versione guerriera, l’artista ha poi dato via a un progetto dove saranno incluse tutte le Principesse del mondo di Topolino.

Alcuni di questi primi disegni sono stati pubblicati sull’account Instagram di Myasnikoy e che noi abbiamo raggruppato nella gallery che potete sfogliare in apertura dell'articolo.

Quale Principessa Disney in versione guerriera vi piace di più?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.