FOX

The Elder Scrolls 6 potrebbe uscire su PS5 e la prossima Xbox

di -

Pete Hines, vice-presidente per il marketing e la comunicazione di Bethesda, ha rivelato che la compagnia sa già qualche dettaglio sulle console di prossima generazione. Sarà perché sono quelle a cui sono destinati The Elder Scrolls 6 e Starfield?

Un'immagine dal teaser di annuncio di The Elder Scrolls 6 Bethesda Softworks

98 condivisioni 0 commenti

Condividi

Bethesda non ha mai nascosto che il suo attesissimo The Elder Scrolls 6 non sia dietro l'angolo. All'annuncio dell'E3, la compagnia statunitense ha anzi posto l'accento sul fatto che i lavori stiano muovendo i primi passi, come dimostrava il teaser trailer, dove non erano incluse sostanziose anticipazioni sui contenuti o scene di gameplay.

La software house ha sempre detto di voler fare di The Elder Scrolls 6 – e dell'altro grande annuncio della fiera, Starfield – dei giochi di ruolo di nuova generazione, ma sembra che potrebbero esserlo di nome e di fatto, se dovessero uscire su PlayStation 5 e sulla nuova Xbox.

A riportare in auge l'argomento è stato Pete Hines, vice-presidente per il marketing e la comunicazione di Bethesda Softworks: il dirigente ha infatti ammesso che la compagnia conosce alcune delle caratteristiche delle nuove console in lavorazione, anche se non può rivelare niente. Avrà quindi già ricevuto i devkit per lavorare ai suoi prossimi giochi di ruolo? Gli indizi fanno pensare di sì.

In merito a PlayStation 5 e alla futura Xbox Scarlett, Hines ha dichiarato:

Sono curioso di vedere come saranno e in che modo saranno diverse. Sono a conoscenza di alcune informazioni private di cui per ovvi motivi non posso parlare, ma ci sono anche molte cose di cui ancora non sono sicuro, su come saranno. E, soprattutto, non so quanto grande sarà il salto in avanti.

Hines si chiede poi se il salto sarà più simile a quello compiuto passando da PlayStation 2 a PlayStation 3 – che fu rivoluzionario – o a quello da PlayStation 3 a PlayStation 4, meno incisivo. Al momento, però, nemmeno lui sa rispondere al quesito.

Se The Elder Scrolls 6 – e con lui Starfield – è così lontano dalla sua uscita, perché annunciarlo con tutto questo anticipo? Hines non ha voluto girarci intorno e ha spiegato che la compagnia era stufa che, alla presentazione di ogni novità, i fan e i giornalisti chiedessero sempre notizie sul possibile nuovo The Elder Scrolls. Ora che è stato annunciato, invece, i giocatori sono serenamente in attesa, consapevoli che si farà.

È proprio The Elder Scrolls 6 il videogioco che aspettate di più?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.