FOX

Ready Player One in 4K Ultra HD: visivamente incredibile

di -

L'ultima fatica cinematografica di Steven Spielberg è un tuffo nella sci-fi pseudo-nostalgica, con un sacco di riferimenti a icone pop anni '80. Ecco la recensione della versione Blu-ray 4K Ultra HD del film.

Cover di Ready Player One in 4K HDR Blu-ray Warner Bros. Entertainment Italia

1 condivisione 0 commenti

Condividi

Warner Bros. Entertainment Italia ha appena lanciato sul mercato Home Video nostrano l'ultimo blockbuster diretto da Steven Spielberg e ispirato al grande successo letterario di Ernest Cline: Ready Player One.

Il film, che vede il ritorno del regista premio Oscar alle tanto care atmosfere anni '80, è disponibile da poco più di una settimana in diverse versioni: DVD, Blu-ray, Blu-ray 3D e nella visivamente lussuriosa edizione 4K Ultra HD.
Proprio quest'ultima è oggetto della nostra recensione, in quanto rende al meglio la meraviglia delle immagini create dal cineasta americano.

Sì, perché grazie a Ready Player One il regista ha potuto unire in un unico film due dei suoi pallini storici: la storia di un ragazzo con un sogno e l'uso degli ultimi ritrovati tecnologici per raccontarla tramite il mezzo filmico.
Il risultato, neanche a dirlo, è una gioia per gli occhi.

La trama di Ready Player One

Siamo nel futuro, precisamente nell'anno 2045, e la Terra è sull'orlo del collasso: sovrappopolazione, inquinamento e un progressivo peggioramento delle condizioni di vita umane hanno portato la popolazione mondiale a rifugiarsi in un mondo virtuale chiamato OASIS.

Foto del protagonista di Ready Player OneHDWarner Bros.

In quella realtà virtuale, le persone possono vivere tutte le loro fantasie, giocare, fare shopping e molto altro. Tutti sono connessi grazie alla creatura di Gregarious Games, società fondata da James Halliday (Mark Rylance) e Ogden Morrow (Simon Pegg).

Un brutto giorno, Halliday muore e decide di lasciare il suo ingente patrimonio al primo che troverà un Easter Egg nascosto nel suddetto mondo virtuale. Questo scatenerà una caccia al tesoro su scala planetaria che coinvolgerà anche il giovane Wade Watts (Tye Sheridan), primo "cacciatore" a trovare una delle tre chiavi necessarie per sbloccare l'Easter Egg finale.

Ready Player One, seppure basato su un romanzo, è un tipico film di Spielberg. Non è iconico come I Predatori dell'Arca Perduta o Jurassic Park, tuttavia è palpabile quanto Spielbrg si sia divertito nel girarlo e non mancano né colpi di scena né effetti speciali mozzafiato.

Ready Player One offre intrattenimento di altissimo livello, anche se il film non lascia molto spazio a riflessioni profonde - come ad esempio quella sull'ossessione fin troppo reale verso l'essere sempre connessi.

Ready Player One, qualità video

Il film è stato girato sia digitalmente che su pellicola da 35mm e la versione 4K in recensione offre una risoluzione in upscale di 3840x2160p, in formato 2.4:1 e con colore a 10-bit.

Le due fonti si comportano, comprensibilmente, in modo diverso su disco: la parte digitale è molto dettagliata sia sulla distanza che sui primi piani, con sfondi davvero meravigliosi; quella su pellicola è comunque molto definita, soprattutto nella texture della pelle, le pieghe dei vestiti e i dettagli degli interni.
A far pendere la bilancia decisamente verso le immagini digitali, però, sono il wide color gamut e l'alta gamma dinamica (HDR). I colori all'interno di OASIS sono spettacolari: ogni scena sfoggia toni profondi, definiti e vividi.

Still di Ready Player One dentro OASISHDWarner Bros.

I livelli di nero consentono alle immagini di raggiungere una profondità elevatissima e nascondere, quando serve, alcuni sottili dettagli a livello di ombre. I livelli di bianco sono ancora più alti, scelta che fornisce  alle immagini degli ambiziosi punti luce senza incorrere in distorsioni di sorta.

Fotogramma di Ready Player One in 4KHDWarner Bros.

Digitalmente, non ci sono difetti da segnalare. È tutto nitido, rifinito, perfetto. La grana della parte su pellicola e il "finto" rumore servono a differenziare la realtà da OASIS: è una precisa - e azzeccata - scelta stilistica.

Ready Player One, qualità audio

A livello audio, ancora una volta, la qualità Dolby Atmos TrueHD è riservata alla versione originale del film in inglese e dunque l'esperienza più immersiva disponibile, purtroppo, non è disponibile nella nostra lingua. Questo significa che i vari suoni spaziali sono davvero spettacolari e "veri" solo nella versione inglese di Ready Player One.

Chiaramoci, la traccia DTS-HD Master Audio 5.1riservata all'italiano è comunque di livello, tuttavia i droni, gli inseguimenti, le esplosioni e tutti i momenti action della pellicola sono profondamente vivi e vibranti solo quando si può sfruttare il codec Dolby Atmos TrueHD.

Packshot di Ready Player One in DVD, Blu-ray e Blu-ray 4KWarner Home Entertainment Italia

Detto questo, la colonna sonora è ben inserita nel mix generale e sfrutta tutti i canali disponibili. Va menzionato il fatto che, sebbene i bassi siano presenti nel mix, la scelta nel sound design è stata quella di tenerli leggermente al guinzaglio rispetto agli standard action odierni, dove le vibrazioni sono evidenti e spesso possenti.

Ready Player One, gli extra nella versione 4K UHD

La versione 4K del film non offre nulla più rispetto alla versione classica in Blu-ray. Questi sono gli approfondimenti presenti:

  • The '80’s: You’re The Inspiration. 5 minuti con cast e crew sull'amore di ognuno per gli anni '80
  • Game Changer: Cracking the Code. Circa un'ora di documentario making of, con dietro le quinte e informazioni varie su location, cast, effetti e sviluppo del progetto
  • Effects for a Brave New World. Sono 25 minuti di approfondimento sugli effetti che sono stati necessari per la parte visiva del film
  • Level Up: Sound for the Future. Otto minuti di materiale video dedicato al sound design e a ciò che ha comportato
  • High Score: Endgame. 10 minuti sul contributo di Alan Silvestri alla colonna sonora
  • Enrie & Tye’s Excellent Adventure. 12 minuti con Ernest Cline e Tye Sheridan, prima della premier avvenuta a Austin, in Texas

Informazioni tecniche su Ready Player One in versione 4K UHD

  • Video: 2160p Ultra High Definition 16x9 2.4:1
  • Lingue: DTS-HD Master Audio: Italiano 5.1, Inglese 5. Dolby Atmos TrueHD: Inglese. Dolby Digital: Inglese 5.1, Spagnolo 5.1, Portoghese 5.1, Polacco5.1, Francese 5.1, Ceco 5.1, Turco 5.1, Tailandese 5.1, Russo 5.1, Ungherese 5.1
  • Sottotitoli: Polacco, Portoghese, Spagnolo, Svedese, Ungherese, Rumeno, Russo, Tailandese, Turco, Norvegese, Arabo, Cinese, Ceco, Danese, Finlandese, Francese, Coreano. Non Udenti: Italiano, Inglese.

Ready Player One in 4K UHD: il verdetto

Steven Spielberg confeziona un film che celebra gli anni '80 senza cadere (troppo) nella nostalgia che, ironicamente, è uno dei punti di forza di Ready Player One: se non cogli gli easter egg e i vari riferimenti godi solo a metà.

La versione 4K UHD della pellicola mette sul piatto una qualità visiva meravigliosa, che rende OASIS un luogo fiabesco e affascinante, e un comparto sonoro (in Dolby Atmos) da lasciare senza fiato. Questi due aspetti infondono davvero vita alla realtà virtuale mostrata nel film. I contenuti extra, poi, contribuiscono a rendere la visione di Ready Player One un'esperienza di intrattenimento cinematografico di prim'ordine.

Se hai a disposizione TV e lettore 4K, l'acquisto del prodotto e più che consigliato.

Voto8/10
Andrea Sala

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.