FOX

L'ex batterista di Beyoncé la accusa di praticare stregoneria a scopo sessuale

di -

Kimberly Thompson, ex batterista di Beyoncé, è convinta che la pop star l'abbia molestata sessualmente ricorrendo a pratiche magiche.

Beyoncé si esibisce in tour Getty Images

39 condivisioni 0 commenti

Condividi

Beyoncé Knowles calca le scene da oltre vent’anni, sempre circondata da tecnici e musicisti con cui lavora a stretto contatto.

Kimberly Thompson, una sua ex batterista, sostiene ora che, nei sette anni trascorsi fianco a fianco, Beyoncé avrebbe praticato "estrema stregoneria".

Il motivo? La cantante ne avrebbe avuto bisogno per tenere sotto controllo le finanze dell'artista.

Tuttavia, la storia della Thompson non finisce qui. Kimberly afferma decisa di essere anche stata vittima di molestie da parte di Beyoncé, che l’avrebbe infastidita usando incantesimi con scopi sessuali. Per questa ragione, al fine di tutelarsi, la musicista ha richiesto un ordine restrittivo nei confronti della cantante.

The Blast riporta che, tra le accuse rivolte a Beyoncé, c’è anche quella di aver ucciso il gattino di Kimberly. La Thompson sembra anche convinta che Beyoncé la sorvegli, tenendo sotto controllo il suo telefono e le sue finanze.

Pitchfork ha scoperto che non è la prima volta che Kimberly Thompson tenta di ottenere un ordine contro Beyoncé. Il 19 settembre una prima richiesta le è stata rifiutata dalla Corte Suprema di Los Angeles. Un'ulteriore udienza è prevista per il prossimo 11 ottobre.

Come si evolverà la vicenda?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.