FOX

Android: compie 10 anni il sistema operativo di Google

di -

Compie 10 anni Android, il sistema operativo di Google per smartphone e tablet. Come è nata e come è cambiata la piattaforma che ha conquistato il mercato diventandone il leader indiscusso.

Android Pie, versione 9.0 del sistema operativo Google Inc.

27 condivisioni 0 commenti

Condividi

Il mercato odierno dei sistemi operativi per smartphone e tablet è dominato da iOS di Apple e Android di Google. E sono questi giorni importanti per il robottino verde, che festeggia il suo decimo compleanno.

Il 23 settembre 2008 veniva lanciato sul mercato HTC Dream (oltreoceano noto come T-Mobile G1) e con esso faceva il suo esordio la versione 1.0 di Android, un lontano - lontanissimo - parente dell'OS oggi installato su miliardi di dispositivi mobili. Era possibile riprodurre video solo su YouTube, l'Android Market (antenato del Play Store) offriva pochissime applicazioni e la tastiera virtuale era un miraggio.

HTC Dream, lo smartphone con cui ha esordito AndroidHDGoogle/HTC
Android nel 2008 su HTC Dream

Android nacque dalla mente di Andy Rubin, che pensò ad un sistema operativo aperto, incentrato su internet. Quelli furono gli anni della rivoluzione messa in atto da Apple con iPhone, ma il colpo del KO a concorrenti come Symbian e Windows Mobile venne assestato da Android. Colossi del settore come Samsung decisero infatti di adottare la piattaforma di Google, e nei suoi primi 10 anni di vita Android ha conquistato e mantenuto il titolo di sistema operativo più popolare al mondo.

Di fatto, Android è oggi virtualmente il software su ogni smartphone che non sia un iPhone, ed è installato su oltre 2 miliardi di dispositivi attivi. E forte di questo successo, il sistema operativo di Google ha raggiunto anche altre tipologie di hardware, come smartwatch, televisori e addirittura visori per la realtà virtuale.

Pixel 2 XL, ultimo smartphone di GoogleHDGoogle
Android oggi su Google Pixel 2 XL

Android, oggi arrivato alla versione 9.0 chiamata Pie, non è perfetto (così come non è perfetto iOS), ma ha alle spalle un colosso come Google che può risolvere problemi come le falle di sicurezza (sempre meno frequenti) e la frammentazione, vero punto debole del sistema operativo.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.