FoxCrime

Il mucchio selvaggio: Mel Gibson al copione e alla regia del remake

di -

Mel Gibson scriverà e dirigerà il remake del film di Sam Peckinpah. L'ultimo film del regista è stato la battaglia di Hacksaw Ridge.

L'attore e regista Mel Gibson all'anteprima di Daddy's Home 2 Getty Images

1 condivisione 0 commenti

Condividi

Come rivelato da Deadline (via Variety), l'attore e regista Mel Gibson dirigerà il remake de Il mucchio selvaggio, il classico western di Sam Peckinpah su un manipolo di fuorilegge in fuga oltre il confine messicano.

L'interprete di Arma Letale curerà lo script assieme a Bryan Bagby e figurerà tra i produttori del film. Il nuovo progetto di Gibson arriva ad oltre due anni di distanza dal war movie La battaglia di Hacksaw Ridge, vincitore di due premi Oscar (Miglior montaggio e sonoro).

Mel Gibson avrà il suo "Wild Bunch": il remake de Il mucchio selvaggio

Per anni un remake de Il mucchio selvaggio è rimasto in stand-by. Warner Bros., anni fa, aveva provato a convincere Will Smith. Ora tocca a Mel Gibson, ex icona action anni '80 - tra i suoi cult, oltre ad Arma Letale, figurano la trilogia di Mad Max e Un anno vissuto pericolosamente - che nel corso degli anni ha dimostrato di essere a suo agio anche dietro la macchina da presa.

Come regista, Gibson si è avventurato in pochi ma apprezzati progetti: dall'epico Braveheart - Cuore impavido al biblico La passione di Cristo, passando per il cruento Apocalypto.

Il remake del western revisionista di Peckinpah avrà l'onere di non sfigurare dinanzi ad una pietra miliare del cinema: un drammatico ritratto di alcuni fuorilegge sul viale del tramonto, con il selvaggio west a fare da sfondo. L'originale, oltre che per la celebre sequenza finale del massacro, è ricordato per il cast all-star: William Holden, Ernest Borgnine, Robert Ryan, Edmond O'Brien, Warren Oates, Jaime Sanchez e Ben Johnson.

Per il momento non è chiaro se il remake di Gibson sarà fedele al film di Peckinpah oppure narrerà una storia diversa, traendo solo ispirazione dal western del '69.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.