FOX

Un serprente a due teste fa la sua apparizione in Virginia giusto in tempo per Halloween

di -

Siete a corto di idee per rendere la vostra casa terrificante in vista di Halloween? Niente paura, ci pensa la natura a farvi drizzare i capelli.

Il raro serpente a due teste ritrovato in Virginia JD Kleopfer/facebook

262 condivisioni 0 commenti

Condividi

Chi soffre di ofidiofobia - la fobia di tutti i serpenti - vive nel terrore di ritrovarsi di fronte un rettile strisciante e sibilante in ogni momento, ma la realtà - si sa - a volte supera di gran lunga la fantasia, ed è quello che è accaduto il 17 settembre in Virginia.

Una donna del posto, infatti, ha trovato nel giardino del vicino un raro serpente detto "testa di rame". Perché raro? Perché non ha una, ma ben due teste.

Niente figure mitologiche o effetti speciali in vista di Halloween, il rettile esiste davvero ed è stato catturato dal Virginia Wildlife Management & Control. Attualmente viene curato da un privato cittadino esperto e appassionato di serpenti, e non è detto che una volta guarito il terrificante ofide a due teste non venga donato ad una struttura zoologica.

Se ancora non siete completamente pietrificati all'idea di un serpente con ben due armi letali - è stato appurato che entrambe le teste sono funzionanti e in grado di mordere - o siete amanti di squame e sibili ecco un video del suo stato di salute postato su Facebook da John D. Kleopfer, erpetologo specialista della Virginia.

L'esperto e affascinato Kleopfer ha dichiarato - sul proprio profilo - che i serpenti bicefalici sono molto rari soprattutto se selvaggi, in quanto la loro condizione rende più difficile la sopravvivenza in natura. Lo specialista ha anche affermato che il cammino di guarigione sarà lungo e per garantirne la sopravvivenza saranno necessarie molte cure.

Dal materiale pubblicato sul profilo di Kleopfer si vede anche la radiografia fornita dal Wildlife Center of Virginia che mostra la struttura scheletrica e organica del raro rettile.

La radiografia del rettile a due testeHDJD Kleopfer/facebook

Il centro specializzato ha pubblicato i dettagli delle radiografie fornendo maggiori informazioni a chi ha preso a cuore le sorti della rara creatura.

Sembra che la testa di sinistra sia più dominante, generalmente è più attiva e reattiva agli stimoli. Le radiografie hanno rivelato che il serpente a due teste ha due trachee - quella di sinistra è più sviluppata-, due esofagi - in questo caso quello di destra è più sviluppato - e le due teste condividono un cuore e un gruppo di polmoni. In base all'anatomia, sarebbe meglio far mangiare la testa giusta (quella di destra in quanto possiede l'esofago dominante), ma potrebbe essere una sfida dato che la testa sinistra tende a predominare.

Speriamo che la piccola bestiola (è cresciuta "solo" 15cm rispetto ai suoi simili lunghi quasi il doppio) sopravviva alle avversità che la natura gli ha messo davanti. L'importante è che rimanga in un ambiente protetto in modo da non far prendere uno spavento ai deboli di cuore andando in giro per i giardini della Virginia, magari proprio la notte di Halloween.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.