FOX

La PlayStation Experience 2018 è stata cancellata

di -

L'edizione 2018 della PlayStation Experience non si farà. A darne l'annuncio è la stessa Sony, che ''tradisce'' così le aspettative dei suoi tanti fan.

Il logo ufficiale della PSX 2017 Sony

1 condivisione 0 commenti

Condividi

Nell'affollato panorama videoludico non è sempre facile per gli appassionati mantenere il passo con le tantissime novità annunciate dai principali attori dell'industria. Soprattutto in tempi moderni, in cui il settore poligonale fattura miliardi di dollari ogni anno e produce una quantità considerevole di gioiellini virtuali tra PC, console e dispositivi mobile

Fortunatamente un'altrettanto nutrita lista di fiere a tema e di eventi speciali, organizzati puntualmente ogni 365 giorni, permettono di guardare al futuro del gaming con una certa serenità, mettendo a disposizione dei fan veri e propri ''contenitori'' di trailer, rivelazioni e approfondimenti sui principali videogame del momento. 

Pensiamo all'E3 di Los Angeles o alla Gamescom di Colonia, senza dimenticare il Tokyo Game Show, i sempre più autorevoli The Game Awards o la nostrana Milan Games Week - l'edizione 2018 partirà il prossimo 5 ottobre. Ci sono poi kermesse più ''intime'', ma altrettanto attese come la PlayStation Experience, che dal 2014 ingolosisce tutti i fan di casa PlayStation con uno spettacolo itinerante tra Nord America e Asia.

PlayStation Experience 2018 cancellata ufficialmente da SonySony
La PSX salta un anno: l'annuncio ufficiale di Sony

E se un po' tutti guardavamo con curiosità alla sua prossima incarnazione, è oggi la stessa Sony a tarpare le ali a tutti i suoi fedelissimi. 

La PlayStation Experience 2018 è stata infatti ufficialmente cancellata dal colosso giapponese. L'annuncio ufficiale è giunto direttamente dalle parole di Shawn Layden durante l'ultimo podcast di PlayStation Blogcast:

Stiamo facendo grandi progressi con i nostri giochi, ma con Spider-Man ormai uscito, puntiamo al 2019 con giochi come Dreams e Days Gone. Ma non avremmo avuto abbastanza contenuti per portare tutta la gente in qualche posto in Nord America e fare l'evento. Non vogliamo alzare eccessivamente le aspettative per poi non rispettarle. È stata una decisione difficile.

Layden ha quindi ammesso candidamente che Sony non ha abbastanza carne al fuoco per giustificare l'evento di quest'anno. Un peccato per quanti speravano in qualche annuncio a sorpresa e, addirittura, di scoprire i primi dettagli sulla PlayStation 5, console di prossima generazione made in Japan. 

In ogni caso, Sony ha a sua disposizione altri eventi da sfruttare, come ad esempio i già citati The Game Awards e la Paris Games Week, così da soddisfare gli appetiti dei player con tante novità a tema Death Stranding o The Last of Us Part II.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.