FOX

The Last of Us: Part II nel 2019? Potrebbe averlo svelato Sony

di -

Sony potrebbe aver svelato inavvertitamente, su uno dei suoi canali YouTube ufficiali, che il nuovo gioco di Naughty Dog arriverà sugli scaffali il prossimo anno.

Ellie in The Last of Us: Part II Sony Interactive Entertainment

2 condivisioni 0 commenti

Condividi

The Last of Us: Part II, attesissima esclusiva PS4, potrebbe aver finalmente fissato la sua finestra di lancio. A svelarlo, forse inavvertitamente, è stata Sony stessa, su uno dei suoi canali YouTube ufficiali: il ritorno di Ellie dovrebbe infatti essere previsto per il 2019.

The Last of Us: Part II il prossimo anno?

La notizia arriva dal canale ufficiale PlayStation Music che, nei giorni scorsi, ha inserito tra i suoi video alcuni dei brani che comporranno la colonna sonora del prossimo videogioco di Naughty Dog. Nella descrizione di ciascuno di essi, come potete vedere voi stessi, viene indicato che The Last of Us: Part II è un gioco del 2019 – esattamente come, ad esempio, in quelli di Detroit: Become Human viene riportata la data d'uscita del 2018.

Quest'indicazione, se non dovesse essere smentita ed etichettata come un errore, lascerebbe campo a un po' di riflessioni: nei giorni scorsi, infatti, Sony ha annunciato che a dicembre non ci sarà quella che era diventata l'abituale conferenza PlayStation Experience, che non potrà quindi essere teatro dell'annuncio della data d'uscita di The Last of Us: Part II. Sarà tutto rimandato all'E3 di giugno 2019 o ci saranno prima altre conferenze che Sony non ha ancora fissato? Per ora, non ci è dato saperlo.

Non è, in ogni caso, la prima volta che viene riferito che il gioco uscirà proprio nel 2019: poco meno di un anno fa, la stessa finestra di lancio era stata svelata anche da Gustavo Santaolalla, compositore della colonna sonora della serie.

Ellie in una sequenza di gameplay di The Last of Us: Part IIHDSony Interactive Entertainment
Ellie sarà costretta a lasciar uscire il suo lato più violento per sopravvivere, in The Last of Us: Part II

La lotta per sopravvivere di Ellie

Ambientato cinque anni dopo gli eventi del primo The Last of Us, Part II ci porterà nei panni di una Ellie ora diciannovenne, chiamata a sopravvivere in un mondo ostile che è anche l'unico che lei abbia mai conosciuto. Naughty Dog, che ha parlato anche di possibili personaggi che affiancheranno l'eroina, ha spiegato che l'intento del gioco non sarà quello di divertire, ma di coinvolgere il giocatore nelle vicende della protagonista.

Per questo, le atmosfere punteranno fortemente sulle meccaniche stealth elaborate dal team di sviluppo, che richiederanno a Ellie non di uccidere tutti i nemici, ma di non essere uccisa. Inoltre, la cruda violenza mostrata nel gameplay trailer dell'E3 2018 ha messo in evidenza un altro aspetto su cui gli autori vogliono puntare fortemente: la violenza repellente. Lo scopo non è quello di spingere il giocatore a concedersi con piacere alle uccisioni, nei panni di Ellie, ma portarlo a riflettere su quanto sta facendo. Come spiegato dal direttore del progetto, Neil Druckmann:

Volevamo che il giocatore potesse sentire repulsione per la violenza che lui stesso sta commettendo. Riteniamo che sia il modo più onesto per raccontare questa storia.

Siete impazienti di seguire Ellie in questo nuovo viaggio tra infetti e umani che le daranno la caccia?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.