FOX

È morto Stelvio Cipriani, autore della colonna sonora di Anonimo Veneziano

di -

Il maestro Stelvio Cipriani è morto a Roma all'età di 81 anni, lo ricorderemo soprattutto per la colonna sonora del film Anonimo Veneziano di Enrico Maria Salerno.

Stelvio Cipriani ANSA

41 condivisioni 1 commento

Condividi

Il maestro Stelvio Cipriani se ne è andato a 81 anni nella sua Roma. Nel dicembre del 2017 era stato colpito da una grave ischemia cerebrale e da allora era in una situazione di salute piuttosto precaria.

Il suo nome resta legato indissolubilmente a uno dei suoi lavori più noti, vale a dire la colonna sonora del film Anonimo Veneziano che gli valse il Nastro d’Argento. Era il 1970 quando Cipriani compose le musiche per la pellicola che ha segnato il debutto alla regia di Enrico Maria Salerno. All’epoca il poliziesco con Florinda Blokan e Tony Musante ha avuto un successo travolgente ed è riuscito a battere al botteghino italiano un film cult come Love Story.

In verità, Anonimo Veneziano è solo una delle composizione del maestro che ha iniziato a suonare giovanissimo.

A soli 19 anni ha conseguito il diploma in pianoforte all’Accademia di Santa Cecilia ed è partito alla volta degli Stati Uniti, dove si è perfezionato con il noto jazzista Dave Brubeck. Una volta tornato in Italia, ha lavorato con Tony Renis e Rita Pavone prima di immergersi nel mondo delle colonne sonore cinematografiche.

Negli anni Settanta e Ottanta è diventato uno dei musicisti più richiesti per la composizione di musiche per cinema e televisione. Sono sue le musiche di soap opera come Topazio e Milagros e sono sue le colonne sonore di film come La polizia ringrazia di Enrico Maria Salerno, Torino violenta di Carlo Ausino e Poliziotto senza paura di Stelvio Massi.

Ha collaborato anche con la Santa Sede, per la quale ha composto diverse musiche per documentari e pellicole religiose. La sua ultima fatica risale al 2010, quando ha realizzato le musiche di Prigioniero di un segreto di Carlo Fusco.

I funerali del maestro Stelvio Cipriani si terranno mercoledì 3 ottobre alle 12.00 nella Chiesta degli Artisti di Piazza del Popolo a Roma.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.