FOX

Nicolas Cage: 'È tardi per Superman, ma sarei un ottimo Lex Luthor!'

di -

Dopo aver perso l'occasione di vestire i panni di Superman in un film, l'attore Nicolas Cage si è dichiarato molto propenso a impersonare il villain Lex Luthor.

Nicolas Cage in una prova costume per Superman Lives Warner Bros. Pictures

244 condivisioni 0 commenti

Condividi

Troppo tempo è passato da quando Nicolas Cage fu scelto per interpretare Superman nel film (mai realizzato) da Tim Burton, nell'ormai lontanissimo 1997.

ll test in costume di Nicolas Cage per Superman LivesHDWarner Bros. Pictures

In una recente intervista con The Guardian per promuovere il suo nuovo film horror, Mandy, l'attore premio Oscar ha toccato vari argomenti della sua carriera ultradecennale, incluso quando alla fine degli anni '90 è stato a un passo dall'interpretare l'Uomo d'Acciaio in Superman Lives. Mentre parlava del progetto, ormai defunto, Cage ha suo malgrado ammesso di aver perso la sua occasione per interpretare Clark Kent:

Oh, penso che i miei giorni da Superman siano finiti da tempo.

All'idea dell'intervistatore Hadley Freeman circa l'eventualità di interpretare il villain Lex Luthor, Cage si è dimostrato assolutamente entusiasta della cosa:

Oh, sarebbe fantastico! Sarei un ottimo Lex Luthor!

Nicolas Cage è Castor Troy in Face/OffHDParamount Pictures

Cage ha anche speso due parole circa alcuni bizzarri eventi della sua vita da attore, come ad esempio le venti audizioni tenute per Arizona Junior, il classico film dei fratelli Coen del 1987. Cage ha anche parlato di come è stato lavorare in Peggy Sue si è sposata con Kathleen Turner, frangente in cui l'attrice lo avrebbe definito un "co***one".

Penso che Kathleen fosse divertita. Credo che fossimo un po' innamorati l'uno dell'altra, ad essere completamente onesti.

Mi piace rompere le barriere, provare cose diverse, e non credo che gli studios si sentano a loro agio con questo mio modo di fare. Ma in un film indipendente posso farlo. Inoltre, se la mattina non ho un posto dove andare o un lavoro da svolgere, ciò mi rende autodistruttivo. Poi mi siedo, ordino due bottiglie di vino rosso e mi lascio andare, ma non voglio essere quel tipo di persona, quindi devo necessariamente lavorare.

Chissà quindi se un giorno riusciremo a vedere Nicolas Cage in un cinecomic, magari proprio un progetto legato all'Uomo d'Acciaio (e magari proprio nei panni di un supercattivo).

A voi piacerebbe?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.