FOX

Chi è davvero Albus Silente? Luci e ombre della storia del mago più potente di sempre

di -

Albus Silente è il personaggio più misterioso e intrigante della saga di Harry Potter. Dai suoi giorni a Hogwarts fino allo scontro con Grindelwald e Voldemort, eccone la storia.

Michael Gambon è Albus Silente in Harry Potter Warner Bros. Pictures

279 condivisioni 0 commenti

Condividi

Saggio. Ironico. Potente.

Per descrivere Albus Silente non basterebbero tutti gli aggettivi del mondo. L'enigmatico e affascinante personaggio ideato dalla penna di J.K. Rowling non è solamente uno dei maghi più amati e idolatrati della letteratura fantastica e della cultura popolare: Silente è un simbolo per milioni di fan in tutto il mondo. 

Ecco una guida alla storia, i simboli e le relazioni di Albus Silente, dalla saga di Harry Potter a quella di Animali Fantastici.

La gioventù di Silente

La sua natura misteriosa fa sì che Silente sia uno dei personaggi più intriganti della storia di Harry Potter. Le informazioni sulla sua vita non mancano di certo, che arrivino tramite i racconti dei personaggi o dalla scrittrice stessa. Ma non è la stessa cosa del viverli attraverso la voce narrante di Silente in persona. È per questo che la sfera emotiva del personaggio non è sempre molto chiara.

Albus Percival Wulfric Brian Silente nacque nel 1881, primo di tre figli, da Percival e Kendra Silente. Sin dall'infanzia, la vita del mago fu segnata da diversi traumi: suo padre finì ad Azkaban dopo aver attaccato tre ragazzini Babbani che avevano assalito la giovane figlia. La famiglia si trasferì poi ad Godric's Hollow, dove Silente e i suoi due fratelli, Ariana e Aberforth, rimasero isolati per tutta la vita.

Ad Hogwarts, Albus venne smistato nella casa di Grifondoro e divenne ben presto uno dei maghi migliori che la scuola conobbe. Dopo il diploma fu costretto a tornare a casa a causa della morte di sua madre. Le tragedie in casa Silente arrivarono una dietro l'altra: anche sua sorella Ariana morì giovanissima.

L'incontro con Grindelwald 

Silente in Animali FantasticiHDWarner Bros. Pictures
Silente vede Grindelwald nello Specchio delle Brame

Nel 2007 J.K. Rowling rivelò che Albus Silente è sempre stato immaginato da lei come omosessuale. Il suo passato e la sua storia, d'altronde, indicano un fortissimo legame con un uomo che con il tempo, però, l'ha tradito: Gellert Grindelwald. 

In attesa di scoprire del loro rapporto sul grande schermo con la saga di Animali Fantastici, quello che sappiamo dovrà bastarci per delineare un aspetto della misteriosa vita di Silente. 

Quand'era giovane, da poco diplomato ad Hogwarts, Albus incontrò il giovane e irrequieto Grindelwald, un mago da poco espulso dall'Istituto per studi magici di Durmstrang e che abitava nelle vicinanze di Godric's Hollow. I due condividevano la stessa sete di conoscenza e – forse – anche di potere verso i Doni della Morte. "Per un bene superiore" era il motto di Grindelwald che, per un po' di tempo, Silente ha seguito con fascinazione. Quell'ossessione non era vista di buon occhio dalla famiglia di Silente – in particolare da suo fratello che, durante uno scontro con Grindelwald, scatenò una tragedia: la morte Ariana Silente.

In seguito a questo evento, le strade dei due maghi divisero, portandoli verso due poli opposti. Negli anni, Silente tentò di evitare Grindelwald, forse anche a causa dal vecchio legame che li univa. Ma alla fine, Silente fu considerato l'unico in grado di sventare il suo folle piano di supremazia sui Babbani. Il mago non poté più evitare il confronto con l'amico/nemico, e nel 1945 lo scontro finale tra i due ha portato alla sconfitta di Grindelwald e alla vittoria di Silente. Nel mondo magico, il loro duello è ricordato come uno dei più epici e intensi.

Secondo teorie e riflessioni nate dalle parole di J.K. Rowling, Silente è stato innamorato dell'amico Grindelwald e del suo innegabile fascino. Forse è per questo che lo ha seguito inizialmente; forse è per questo che lo ha evitato successivamente. Non c'è dubbio, però, che la loro storia sia tragica quanto i loro destini.

La morte per mano di Piton

Nella lista dei momenti più traumatici di un fan di Harry Potter c'è senza dubbio la morte di Silente. Crudele, improvviso e triste – l'abbandono di uno dei personaggi più amati della saga ha commosso milioni di persone in tutto il mondo, sia sulla carta che sul grande schermo. 

In Harry Potter e il Principe Mezzosangue, Voldemort affida a Draco Malfoy il compito di disarmare il preside di Hogwarts e ucciderlo. Ma Draco affronta l'ordine come un tormento insostenibile, fallendo più tentativi e costringendo, di conseguenza, Severus Piton ad intervenire. 

Ed è infatti il professore di Pozioni colui che, seppur a malincuore come scopriremo più avanti nella storia, uccide Silente per proteggere Draco e adempiere agli ordini di Colui-che-non-deve-essere-nominato. Per Harry Potter e i suoi amici, così come per tutti gli studenti di Hogwarts, la morte di Silente è un grande colpo. È la chiusura di un ciclo, la fine di uno degli eroi più potenti della storia della magia.

Una delle scene finali del film mostra l'intera corpo studentesco, al fianco degli insegnanti, alzare la propria bacchetta in un tributo all'uomo che non verrà mai dimenticato, Albus Silente. 

La Bacchetta di Sambuco

Quando Harry Potter e Ron Weasley si incontrano per la prima volta, uno dei loro argomenti di discussione è Albus Silente – “il mago più potente di tutti i tempi” come lo descrive il giovane Weasley. La sua bacchetta è leggendaria, infatti, perché gli ha permesso di diventare un’icona nel Mondo Magico. Costruita dal legno di sambuco e caratterizzata da sei bulbi lungo tutta la superficie, è visivamente unica.

Con il tempo, nella saga di Harry Potter abbiamo scoperto sempre più dettagli sull’affascinante bacchetta. Ma il dato più importante è certamente nelle sue origini: la Bacchetta di Sambuco, infatti, è uno dei tre Doni della Morte, ovvero il regalo che la Morte in persona, secondo una leggenda, fa ad uno dei tre fratelli Peverell.

La Bacchetta di SilenteHDWarner Bros. Pictures
La Bacchetta di Sambuco in Harry Potter

La storia vuole che la bacchetta sia arrivata di mago in mago fino al fabbricante di bacchette Gregorovich a cui fu rubata da Gellert Grindelwald. Durante il celebre scontro tra Grindelwald e Silente, quest’ultimo riuscì a sconfiggerlo disarmandolo e, di conseguenza, ottenendo il possesso della bacchetta.

Con il ritorno di Voldemort, la potente arma formata da sambuco e crine della coda di un Thestral è diventata di nuovo oggetto del desiderio della magia oscura. Con quella bacchetta Harry è riuscito a sconfiggere Colui-che-non-deve-essere-nominato. Nel libro, la bacchetta viene nascosta nella tomba di Silente, mentre nel film Harry la spezza in due e gesta i pezzi nel vuoto.

Gli interpreti di Silente al cinema

La prima volta che abbiamo conosciuto sul grande schermo il preside della scuola di Hogwarts, il suo volto era quello di un gigante del cinema inglese.

Il due volte candidato all'Oscar Richard Harris (Io sono un campione, Il campo) ha avuto il privilegio di indossare i panni di Albus Silente nei primi due capitoli della saga, prima della sua morte nel 2002. Dagli anni '50 fino alla sua morte, Richard Harris è stato instancabile: è dolce l'idea che abbia lasciato il cinema con un ruolo così iconico come quello di Silente.

Silente in Harry PotterHDWarner Bros. Pictures
Richard Harris e Michael Gambon nei panni di Silente

Da Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban in poi, fino alla fine della saga di Harry Potter, Harris è stato sostituito da un attore meno noto, ma che ha fatto di Silente l'immagine ufficiale dei fan in tutto il mondo.

Michael Gambon, agli inizi della sua carriera, ha recitato prevalentemente a teatro ottenendo numerosi riconoscimenti per le sue performance. Nel 2004 ha ufficialmente indossato i panni di Silente diventando noto anche al grande pubblico. La sua carriera al cinema era però iniziata negli anni '60. Ad oggi, l'attore è ancora attivissimo sul grande schermo.

Ma la lista degli attori che hanno interpretato Silente non è finita qui: il giovane Toby Regbo, ad esempio, è stato brevemente un Silente adolescente nei flashback in Harry Potter e i Doni della Morte. L'attore britannico è poi divenuto celebre per il ruolo del Re Francis nella serie TV Reign.

I giovani Silente e Grindelwald, interpretati da Toby Regbo e Jamie Campbell BowerWarner Bros.
Toby Regbo (Silente) e Jamie Campbell Bower (Grindelwald) nei film di Harry Potter

Nel frattempo, i fan sono in attesa di scoprire l'interpretazione di un altro attore che presterà il volto ad un inedito Silente: Jude Law. La star di film come Il talento di Mr. Ripley, Closer e Sherlock Holmes sarà il giovane Silente in Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald e, senza dubbio, nel resto della saga.

Come sarà Silente in Animali Fantastici?

Sin dall'annuncio che in Animali Fantastici avremmo ritrovato una versione giovane di Silente, le teorie e le supposizioni sul suo ruolo nella saga si sono sprecate. Con l'arrivo, poi, delle prime immagini, delle prime dichiarazioni e infine del trailer, il nuovo sguardo alla vita di Silente è senza dubbio uno dei momenti più attesi dai fan.

Jude Law in Animali FantasticiHDWarner Bros. Pictures
Jude Law è Silente in Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald

Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald uscirà nelle sale italiane il 15 novembre. Nel frattempo, ricapitoliamo quello che sappiamo di Silente nel film.

  • Incontreremo Silente quando era professore ad Hogwarts. Dal primo sguardo ad alcune scene sembra che insegni Difesa contro le arti oscure e non Trasfigurazione.
  • Il suo legame con Grindelwald ci sarà ma non esplicitamente. Non verrà dichiarata, per adesso, l'omosessualità del personaggio (che tuttavia sarà chiara agli spettatori). Ciò nonostante verrà mostrato il travagliato passato tra Silente e Grindelwald.
  • Il Silente di Jude Law sarà meno saggio di come siamo abituati a conoscerlo, e decisamente più affascinante e manipolatore.
  • Jude Law ha trascorso un intero pomeriggio con J.K. Rowling per conoscere alla perfezione la storia del suo personaggio.
  • Nonostante le maniere leggere ed ironiche, qualcosa di grande pesa nel cuore di Silente in Animali Fantastici.

Frasi da ricordare

La maggior parte delle citazioni migliori di Harry Potter, sia nei libri che nei film, appartengono senza dubbio ad Albus Silente. La sua saggezza e la sua ironia fanno sì che i suoi scambi di battute o le sue lezioni siano di gran fascino e potenza. Ecco alcune delle frasi più memorabili di Albus Silente.

Da Harry Potter e la Pietra Filosofale

"La verità è una cosa meravigliosa e terribile, e per questo va trattata con grande cautela."

"Non serve a niente rifugiarsi nei sogni e dimenticarsi di vivere."

"Bisogna sempre chiamare le cose con il loro nome. La paura del nome non fa che aumentare la paura della cosa stessa."

"Sono le scelte che facciamo, Harry, che dimostrano quel che siamo veramente, molto più delle nostre capacità."

"Esistono molti tipi di coraggio… affrontare i nemici richiede notevole ardimento. Ma altrettanto ne occorre per affrontare gli amici."

Da Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban

Credi che le persone scomparse che abbiamo amato ci lascino mai del tutto? Non credi che le ricordiamo più chiaramente che mai nei momenti di grande difficoltà? Tuo padre è vivo in te, Harry, e si mostra soprattutto quando hai bisogno di lui. Altrimenti, come avresti fatto ad evocare proprio quel Patronus? Ramoso è tornato a correre, la notte scorsa.

Da Harry Potter e l’Ordine della Fenice

Perché ora capisco che il mio comportamento nei tuoi confronti ha tutti i segni delle debolezze dell’età. I giovani non possono sapere quello che i vecchi pensano e provano. Ma i vecchi sono colpevoli, se dimenticano che cosa significa essere giovani, e ultimamente sembra che io l’abbia dimenticato.

Da Harry Potter e i Doni della Morte

Non devi avere pietà dei morti Harry... ma dei vivi e soprattutto di coloro che vivono senza amore!

 

Anche per voi Albus Silente è il personaggio migliore di Harry Potter?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.