FOX

Fan di Lady Gaga accusati di scrivere false recensioni negative su Venom per sostenere A Star Is Born

di -

Tanti nemici, tanto onore. Ma forse Eddie Brock e Venom ne farebbero a meno. A quanto pare, i fan di Lady Gaga avrebbero coordinato una campagna di false recensione negative del film Sony per favorire A Star Is Born.

Tom Hardy e Lady Gaga Getty Images

514 condivisioni 0 commenti

Condividi

A quanto pare, Eddie Brock e Venom non dovranno vedersela solo con Carlton Drake, Riot e il resto dell'allegra compagnia dei Simbionti, ma anche con... Lady Gaga. O per meglio dire, con i fan della cantante.

Dopo la première di lunedì del film di Ruben Fleischer e la fine dell'embargo, sui social hanno iniziato a fioccare i commenti e la maggior parte non è propriamente positiva. Ma cosa c'entrano i "little monsters"? La risposta è presto detta. Sembra che per favorire A Star Is Born, la fanbase dell'artista abbia invaso Twitter con false recensioni negative della pellicola interpretata da Tom Hardy.

Come riporta BuzzFeed, la pulce nell'orecchio ai sostenitori di Venom è stata messa dalla presenza di numerosi tweet "copia-incolla" che recitano:

Sono un grande fan Marvel, ma ho appena visto Venom e non so cosa dire. Probabilmente, il peggior film dell'anno. L'ho aspettato tanto e ora sono davvero deluso.

Il sito ha contattato alcuni degli autori dei post e mentre uno ha liquidato la faccenda come una goliardata tra amici, un altro ha ammesso che si è trattato di un'azione coordinata per danneggiare il film targato Sony a vantaggio di A Star Is Born:

Noi fan di Lady Gaga abbiamo creato dei finti account per fare a pezzi Venom. Le due pellicole escono lo stesso giorno e noi vogliamo che A Star Is Born sia vista da un numero maggiore di persone.

BuzzFeed scrive che i fan della cantante non sono nuovi a campagne di trolling. In passato se la sono presa con Ed Sheeran e sono stati accusati di comportamenti razzisti e sessisti, spingendo la stessa Lady Gaga a chiedere loro di cambiare atteggiamento. A quanto pare, senza successo.

Com'era ovvio aspettarsi, i supporter di Venom non sono rimasti a guardare. Quando hanno mangiato la foglia, hanno iniziato a condividere tweet in favore del film di Fleischer e contro quello diretto e interpretato da Bradley Cooper:

Non ero sicuro di andare a vedere Venom nel weekend di apertura, ma ora penso che ci andrò due volte, con un bel gruppo di amici e familiari. Tutto questo è dannatamente patetico.

Ma la "rissa virtuale" non è rimasta circoscritta alle due fazioni. Nello scontro tra i fan Marvel e i "little monsters" si sono infilati pure i supporter DC, che se la sono presa perché nel flusso incontrollato di tweet ne sono comparsi alcuni che accusavano loro di essere gli autori della campagna contro Venom:

Come scrive BuzzFeed, la conseguenza ultima è che la guerra tra le opposte fandom ha generato il caos e fatto emergere l'immancabile teoria del complotto, secondo cui anche le recensioni autentiche di Venom sarebbero false e farebbero parte di una strategia studiata a tavolino per affossare il film con Tom Hardy:

Stavo credendo davvero alle recensioni negative di Venom, fino a quando ho iniziato a vedere tweet tutti uguali e altri di utenti che dicevano che la loro scelta per il 5 ottobre [data di uscita USA delle due pellicole, n.d.r.] sarebbe stata A Star Is Born. Immagino che dovrò vederlo io di persona. Non posso più fidarmi di nessuno di voi.

A questo punto, come stanno le cose?

Il celebre aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes ha attribuito il 95% di critiche positive ad A Star Is Born, mentre ha dato solo il 28% a Venom. Un "verdetto" decisamente poco lusinghiero.

Invece, Variety ipotizza un'apertura da 60 milioni di dollari per il film Sony e da 20 per quello targato Warner Bros., puntualizzando che la (probabile) differenza di incasso va rapportata al budget. In tal senso, è lecito pensare che i costi della pellicola con Lady Gaga siano significativamente inferiori a quelli del cinecomic con Tom Hardy.

Insomma, a prescindere dalla campagna dei "little monsters", A Star Is Born sembra in netto vantaggio su Venom.

Ma una cosa è certa: per farsi un'opinione e dire la propria, l'unica cosa da fare è andare a vedere entrambi i film senza (troppi) pregiudizi.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.