FOX

In Animali Fantastici 2 l'omosessualità di Silente sarà molto chiara: le dichiarazioni di David Yates

Il rapporto tra Silente e Grindelwald assumerà un ruolo sempre più importante nella saga di Animali Fantastici.

Silente di fronte allo Specchio delle Emarb Warner Bros.

930 condivisioni 0 commenti

Condividi

David Yates fa retromarcia. Anzi, fa un po' più di chiarezza sulle dichiarazioni che, tempo addietro, avevano portato a diverse critiche sul Silente che vedremo in Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald.

Il regista ha discusso dell'omosessualità del personaggio e del suo ruolo nella saga in una nuova intervista con Empire Magazine. In passato, Yates aveva dichiarato che il futuro Preside di Hogwarts non sarebbe stato "esplicitamente gay" nella nuova storia scritta da J.K. Rowling. Ora, però, sembra che la sua omosessualità sarà resa molto chiara dal sequel in arrivo a novembre. Non si tratta di una sorpresa, visto il rapporto che lo lega a Gellert Grindelwald nei libri.

In quella precedente intervista non ho detto che Silente non era gay. Lo è. [...]  Animali Fantastici 2 ha una trama che si concentra su altre cose, essenzialmente. Ma, andando avanti, la storia di Silente e Grindelwald... beh, sarà quella la storia. 

Uno dei culmini della saga di Animali Fantastici potrebbe essere proprio il celebre duello che coinvolse Silente e Grindelwald nel 1945. Questo evento, che sarebbe poi diventato famosissimo nel mondo dei maghi, portò Silente in possesso della Bacchetta di Sambuco, uno dei tre Doni della Morte che avrebbero poi ossessionato anche Voldemort.

Grindelwald nei desideri di Silentewarner Bros. / GIF via Mugglenet
Silente e lo Specchio delle Emarb

In una piccola anticipazione che si è lasciato sfuggire nel corso dell'intervista, Yates ha rivelato che, a questo punto della saga, l'omosessualità di Silente non era nota a molti. Tuttavia, alcune scene non lasceranno dubbi sulla piega che la sua storia prenderà nei prossimi capitoli della saga di Animali Fantastici. Quest'ultima, come sappiamo, si concentrerà sempre di più sulla lotta contro il mago Oscuro Gellert Grindelwald e - di conseguenza - sul ruolo che Silente ha avuto nella sua caduta.

Questo grande arco narrativo che [J.K. Rowling] sta sviluppando non si concentra sulla sua sessualità, ma non la stiamo ridefinendo o rimaneggiando. Un paio di scene che abbiamo girato sono momenti molto sensuali tra [Silente] e il giovane Grindelwald.

Una delle sequenze a cui Yates ha fatto riferimento è stata anticipata nel più recente trailer del film, dove il giovane Silente (interpretato da Jude Law) vede il riflesso del giovane Grindelwald (Jamie Campbell Bower) e poi di quello adulto (Johnny Depp) nello Specchio delle Emarb, che ha il potere di mostrare ciò che si brama più profondamente. 

Credo che gli spettatori dovranno semplicemente aspettare. Vedranno che nei prossimi film la relazione sarà esplorata in modo più approfondito.

Quest'ultima dichiarazione si allinea con quelle di J.K. Rowling (autrice anche dei copioni di Animali Fantastici), che già da tempo ha anticipato che vedremo un "giovane Silente tormentato", in un periodo di formazione dove verrà analizzata anche la sfera sessuale del personaggio.

La cover di Empire Magazine dedicata ad Animali Fantastici 2HDEmpire Magazine

Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald arriverà nelle sale italiane il 15 novembre 2018. E Yates non mente affatto quando dice che ci sarà molta carne al fuoco. Nel film, il magizoologo Newt Scamandro (Eddie Redmayne) si troverà di nuovo al centro della storia quando il suo ex-professore di Difesa Contro le Arti Oscure (Silente, per l'appunto) gli chiederà di aiutarlo ancora nel catturare Grindelwald, da poco fuggito e di nuovo all'opera per sottomettere i Babbani.

Nel film ritorneranno diversi protagonisti del primo capitolo, inclusi Tina (Katherine Waterston), Queenie (Alison Sudol), Jacob Kowalski (Dan Fogler), e Credence (Ezra Miller), mentre verrà espanso il ruolo di Leta Lestrange (Zoë Kravitz). Tra le new entry della pellicola vanno segnalati Theseus Scamander (Callum Turner), ovvero e il fratello di Newt, e Nagini (Claudia Kim). Quest'ultimo personaggio è stato confermato essere proprio il futuro serpente di Voldemort, una Maledictus che lavora in un Circo magico e che stringerà amicizia con Credence.

Via: Telegraph - Empire

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.