FOX

Amy Schumer ed Emily Ratajkowski arrestate durante una protesta contro Brett Kavanaugh

di -

Tra le tantissime donne a marciare contro la nomina a giudice della Corte Suprema di Brett Kavanaugh, recentemente accusato di stupro, c'erano anche Amy Schumer ed Emily Ratajkowski. Le due sarebbero state arrestate dalla polizia.

Amy Schumer ed Emily Ratajkowski Getty Images

29 condivisioni 0 commenti

Condividi

La piaga delle molestie sessuali continua a far discutere negli Stati Uniti.

Brett Kavanaugh, nominato per la carica di giudice della Corte Suprema e supportato dal Presidente Donald Trump, è stato accusato di stupro da Christine Blasey Ford, che sostiene di essere stata violentata ai tempi della scuola negli anni '80. A lei si sono unite altre donne, a loro volta vittime di molestie da parte del giudice.

Il candidato alla Corte Suprema ha respinto ogni accusa e potrebbe restare, nonostante tutto, al suo posto. La decisione ufficiale verrà presa nelle prossime ore, ma la sola possibilità che Brett Kavanaugh possa occupare una posizione così prestigiosa ha profondamente scosso l'opinione pubblica.

Ieri, 4 ottobre, tantissime donne hanno marciato verso il Senato per protestare contro Kavanaugh. Tra loro c'erano Amy Schumer ed Emily Ratajkowski, entrambe ferventi femministe. Stando a quanto trapelato dai social e confermato da People, le due sarebbero state fermate dalla polizia e arrestate.

"Vuoi che ti arresti?", ha detto un agente alla Schumer. Lei, prontamente, ha risposto di sì.

Emily Ratajkowski era con lei e ha manifestato tutto il suo sdegno per quanto sta accadendo negli USA. Lo ha fatto in strada e anche su Instagram, dove ha scritto:

Oggi sono stata arrestata mentre protestavo contro la presenza di Brett Kavanaugh alla Corte Suprema, un uomo che è stato accusato di violenza sessuale da molte donne. Gli uomini che fanno del male alle donne non devono più rivestire ruoli di potere. La conferma di Kavanaugh come giudice della Corte Suprema fa capire che le donne in questo Paese non contano niente. Chiedo un governo consapevole e rispettoso, che sostenga le donne tanto quanto gli uomini.

Amy Schumer - che recentemente ha recitato con la modella nel film I Feel Pretty - ha tenuto un discorso durante il corteo, invitando tutte le donne a farsi sentire: "Restiamo unite, lottiamo e continuiamo a far sentire la nostra voce".

Entrambe sono un grande esempio di coerenza: il loro femminismo è autentico, senza paura.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.