FoxCrime  

Un cadavere ai Navigli di Milano per l'arrivo di Harrow su FoxCrime

di -

Un cadavere in giro per Milano con un lettino da obitorio? E' l'iniziativa per l'arrivo di Harrow, la nuova serie tv thriller in onda da stasera su FOX Crime

36 condivisioni 0 commenti

Condividi

Un medico legale che spinge un carrello da obitorio con un cadavere. Questo è quello che è apparso davanti agli occhi increduli di circa 5 mila milanesi che, giovedì 4 ottobre in zona Navigli, hanno assistito all’attività organizzata da FoxCrime (Sky, 116) per il lancio di Harrow, la nuova serie crime in prima assoluta da venerdì 5 ottobre alle 21:05.

Da chi si è preoccupato di indicare al finto medico l’ospedale più vicino e chi invece ha approfittato dell’occasione per scattare un selfie con il morto. Sono state diverse le reazioni dei passanti che hanno assistito con stupore a questa bizzarra scena nelle strade milanesi.

La serie prende il titolo dal suo protagonista Daniel Harrow (Ioan Gruffudd, Reed ne I Fantastici 4, UnREAL, Liar, Titanic), patologo forense di fama internazionale molto sui generis. Harrow è un cinefilo incallito e con i piedi sul lettino autoptico si proietta capolavori western. Non gli piacciono le regole, è anticonvenzionale e considera la morte non solo parte del suo lavoro ma anche parte del ciclo naturale della vita. Non la teme.

Harrow stravolge i canoni classici del genere mescolando il medical drama con il poliziesco, l’avventura e il thriller. Senza dimenticare il family drama. Perché il protagonista è un workaholic e per questo ha rovinato un matrimonio e ha un rapporto molto complicato con la figlia adolescente.

La serie è stata già rinnovata per una seconda stagione e la regia dell’episodio pilota è affidata a Kate Dennis (The Handsmaid Tale e Glow). Il progetto è una produzione di ABC Studios International ed è stato co-creato da Stephen M. Irwin (Secrets and Lies).

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.