FOX  

I momenti epici di The Walking Dead n.42: lo scontro tra Rick e Negan

di -

L'ultimo, definitivo scontro fra Rick e Negan si chiude con un colpo di scena: Rick Grimes cambia il mondo come lo conosciamo. Per sempre. Nell'ottavo finale di stagione di The Walking Dead.

12 condivisioni 0 commenti

Condividi

Faccia a faccia. Di nuovo... Ma per l’ultima volta. Rick e Negan, acerrimi nemici in The Walking Dead, si trovano per l’ennesima volta a lottare per la vita, per i loro seguaci, per l’idea del nuovo mondo. Per stabilire come sarà la vita di tutti gli altri: sottomessi a Negan, come accadeva prima, o guidati da Rick verso un futuro migliore. Un nuovo futuro, il futuro sognato da Carl Grimes.

Lo scontro è duro, implacabile, all'ultimo sangue... Ma, quando Negan sta per sferrare il colpo finale con Lucille, Rick ottiene dieci secondi di tempo. In nome proprio di Carl, che aveva scritto una lettera anche a Negan per chiedergli di fermare la guerra. Negan ci pensa. Valuta la possibilità di fermare tutto, forse. Non sapremo mai se avrebbe ceduto, in memoria di Carl, ma molto probabilmente non l’avrebbe fatto.

Rick, almeno, non ci credeva: il suo piano, fin dall’inizio, era di rialzarsi e farlo avvicinare tanto da tagliargli la gola. Non così in profondità da ucciderlo, però. Con le mani sporche di sangue - ancora una volta - Rick pensa a Carl.

Al suo bambino che non c’è più.

E ordina di salvare Negan, mentre Maggie urla disperata tutta la sua rabbia. Ma Rick Grimes da tempo ormai ha preso la sua decisione: Negan deve vivere. Serve un esempio di ciò che il nuovo mondo non dovrà mai più essere. In una delle sequenze più drammatiche di una stagione ricca di sequenze drammatiche, Rick Grimes cambia il mondo. Lascia andare i Salvatori.

Negan è ancora vivo, ma il suo modo di fare le cose è finito.

Questo mondo è vostro, per diritto. Di tutti noi, di tutte le persone vive.

Per la prima volta, qualcuno dice apertamente che il nemico è uno solo - i morti - e che tutti gli altri dovrebbero unirsi per combatterlo. Insieme. Ci sono voluti otto anni, ma finalmente qualcuno l’ha detto subito prima di cessare ogni ostilità. E qual qualcuno non poteva che essere Rick Grimes.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.