FOX

[Spoiler!]

Venom: le scene dopo i titoli di coda e cosa ci dicono sui film futuri

di -

Analizziamo insieme le scene dopo i titoli di coda di Venom, per capire cosa ci dicono riguardo ai prossimi film Sony dedicati ai personaggi Marvel.

Venom nell'omonimo film Sony Pictures Entertainment Sony Pictures Entertainment

768 condivisioni 0 commenti

Condividi

Tra il 2 e il 5 ottobre Venom è finalmente arrivato nelle sale italiane e internazionali. Preceduto da una serie di critiche decisamente poco positive (qui trovate la nostra recensione) il film è riuscito comunque ad ottenere ottimi risultati al box office nei primi giorni di programmazione, conquistando il record per il miglior week-end di apertura di sempre per il mese di ottobre. Questi dati confermano quindi quanto fosse alta l'attesa per il film e tra le ragioni di questo interesse c'è sicuramente il fatto che Venom è, nei progetti di Sony, il primo passo di un grande universo cinematografico dedicato ai personaggi legati a Spider-Man.

Era ovvio quindi aspettarsi che dopo la fine del film ci sarebbero state una o più scene aggiuntive, che anticipassero qualcosa dei prossimi film, com'è ormai tradizione dei cinecomics, soprattutto quelli legati a personaggi Marvel. Così è stato infatti e Venom presenta ben due scene, una a metà dei titoli di coda e una alla fine. Sono entrambe molto interessanti, con diverse implicazioni per le future pellicole Sony. Ovviamente il progetto dell'universo cinematografico dipende ancora molto dagli incassi finali di Venom stesso ma, visto com'è andato il primo week-end di programmazione, la conferma definitiva potrebbe arrivare a brevissimo. 

Proviamo quindi ad analizzare le due scene post-credits del film, cercando di capire che significato hanno per le pellicole del cosiddetto Sony's Universe of Marvel Characters. Ovviamente nelle prossime righe troverete spoiler piuttosto rilevanti su Venom, quindi vi invitiamo a procedere con cautela se ancora non avete visto il film.

Attenzione! Possibili spoiler!

Un'intervista molto importante

La prima scena, quella a metà dei titoli di coda, viene anticipata già negli ultimi minuti del film. Parlando con la sua ex-compagna, Eddie Brock annuncia di volersi ritirare dalla televisione e passare alla scrittura giornalistica. Il primo passo per questa nuova strada è un'intervista a una figura molto importante, che non può tuttavia rivelare ad Anne, interpretata da Michelle Williams. 

Poco dopo l'inizio dei credits vediamo il protagonista dirigersi verso la prigione di San Quentin, mentre spiega al simbionte di non intromettersi durante l'incontro. Dopodiché lo vediamo entrare nel carcere ed essere guidato da una guardia verso una cella, dove incontra finalmente il soggetto che deve intervistare. Si tratta del serial killer Cletus Kasady, primo e principale alter-ego di Carnage, il simbionte più famoso nei fumetti Marvel dopo lo stesso Venom.

Cletus Kasady alias Carnage nei fumetti MarvelHDMarvel Comics

Creato all'inizio degli anni '90 da Mark Bagley e David Michelinie, questo personaggio è stato per lungo tempo in cima alla lista dei desideri dei fan per questa pellicola. È un figlio di Venom, ma rispetto a quest'ultimo è molto più sadico e violento, dotato di una vera e propria sete di sangue, caratteristica acuita dal legame con l'assassino psicopatico Kasady. Si tratta di uno dei principali avversari di Eddie Brock (e di Spider-Man, ovviamente) e per lungo tempo si è pensato che potesse essere lui il villain principale di questo film.

La sua presenza nei titoli di coda, con il volto di Woody Harrelson, è quindi una conferma quasi definitiva del fatto che questo personaggio sarà al centro di un eventuale Venom 2. O per dirla con le parole dello stesso Cletus Kasady nel film: "When I get out of here, and I will, there's gonna be Carnage". Non è chiaro tuttavia se in questa scena è già legato al simbionte, se l'incontro tra i due deve ancora avvenire o se, ancora, sarà proprio l'arrivo di Eddie Brock nella cella a causarlo. Lo scopriremo solo in un prossimo futuro.

Nel frattempo, in un altro universo...

La seconda scena dopo i titoli di coda è, a sorpresa, molto lontana da Venom e dai suoi personaggi. Si tratta infatti di una lunga clip tratta da Spider-Man: Un nuovo universo, film animato in uscita il prossimo dicembre con protagonista una versione alternativa dell'Uomo Ragno, ovvero Miles Morales. Nonostante questo, ci sono diversi aspetti molto interessanti che meritano un approfondimento, a partire dalla scritta che apre la scena: "Nel frattempo, in un altro universo...". Grazie ad essa infatti si ha la conferma che tutte le pellicole Sony sono ambientate all'interno di un grande multiverso e sono quindi in qualche modo legate, seppure debolmente. 

Teoricamente è perciò possibile che in Spider-Man: Un nuovo universo sia presente anche il Venom di Tom Hardy, tanto più che il film è incentrato proprio sull'incontro tra personaggi provenienti dalle realtà più disparate. Si tratta di un'ipotesi molto azzardata ovviamente, ma il fatto stesso che sia plausibile apre la porta a tantissime possibilità narrative molto interessanti. 

Un altro dato interessante riguarda il fatto che nella scena sia ha la conferma definitiva della morte di Peter Parker nell'universo in cui è ambientato Spider-Man: Un nuovo universo. L'Uomo Ragno che fa da guida e mentore al giovane Miles Morales, visto nei trailer precedenti e presente anche in questa sequenza, proviene quindi da una realtà alternativa e sarà, con tutta probabilità, il primo contatto del ragazzo con il concetto di multiverso. Sarà curioso vedere come i due interagiranno e come supereranno lo shock di provenire da due mondi differenti.

Infine, questa scena ci da una concreta anticipazione di come sarà il film nel suo complesso. È possibile infatti ammirare a lungo il particolare stile di animazione a metà strada, tra 2D e 3D con tantissimi elementi ripresi dal mondo dei fumetti, e il tono leggero e scanzonato della narrazione, che ben si adatta al personaggio di Spider-Man. Un modo per "assaggiare" il film prima della sua uscita (prevista per il 25 dicembre in Italia) più approfondito rispetto ai classici trailer.

Voi siete andati al cinema a vedere Venom? Vi siete ricordati di rimanere in sala fino alla fine dei titoli di coda? Cosa ne pensate della nostra analisi delle scene post-credits?

Via CinemaBlend

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.