FoxAnimation

L’ape Maia – Le olimpiadi di miele arriva al cinema: clip e informazioni

L'ape Maia torna al cinema con una nuova avventura, nelle sale dal 18 ottobre. Riuscirà la piccola ape a salvare il miele del suo alveare?

6 condivisioni 0 commenti

Condividi

Se avete più di 30 anni forse vi ricorderete dell'ape Maia, la piccola ape coraggiosa protagonista di un cartone animato molto popolare negli anni '80 anche in Italia. E ancora di più vi ricorderete forse della sigla iniziale, cantata da Katia Svizzero.

Bene, l'ape Maia è ancora protagonista in TV (su Nick Jr. e Rai Yoyo) e soprattutto nei cinema italiani. Dal 18 ottobre, infatti, debutterà al cinema L’ape Maia – Le olimpiadi di miele, una nuova avventura di Maia pensata per i più piccoli ma anche per gli adulti.

Nel nuovo film - interamente realizzato in CGI e diretto da Noel Cleary (Billy il koala), Sergio Delfino (già animatore per The LEGO Movie) e Alexs Stadermann, (Bambi II, Tarzan II e Il Re Leone 3) - seguiremo Maia e i suoi amici di sempre alle prese con un'impegnativa avventura "sportiva".

Sì, perché la nostra piccola eroina sarà a capo del team di api di Campo di Papaveri, chiamato a difendere l'onore e il miele della propria colonia. A Buzztropolis, infatti, l'Imperatrice richiede metà del raccolto a tutti gli alveari, per sostentare gli atleti impegnati nelle olimpiadi di miele.

Gli abitanti di Campo di Papaveri, però non sono autorizzati a partecipare e, ciò che è più grave, il prelievo di miele renderà difficile il superamento dell'inverno alle laboriose api. La piccola, incapace di subire le ingiustizie senza combattere, volerà a Buzztropolis per sostenere la sua causa, finendo per combinare ulteriori guai.

La clip in testata di questo articolo mostra il momento in cui l'Imperatrice sfida Campo di Papaveri: potranno partecipare alle gare ma in caso di sconfitta dovranno donare tutto il loro miele e non solo metà.

Maia, assieme ai fidati Willi, le formiche Arnie e Barney e il saggio Flip il grillo, dovrà cimentarsi con le discipline sportive delle olimpiadi. E non solo per vincere un trofeo: ne va del bene della sopravvivenza dell'intero alveare.

Nella nuova avventura di Maia si parlerà di lavoro di squadra, giustizia, amicizia e del superare i propri limiti: sono tutti valori importantissimi per chiunque, bambini e soprattutto adulti.

L'appuntamento con L’ape Maia – Le olimpiadi di miele, lo ricordiamo, è per il 18 ottobre con distribuzione Koch Media Italia.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.