FOX

Red Dead Redemption 2: nuove informazioni ufficiali sulle armi e la durata del gioco

di -

Dan Houser di Rockstar Games si sbottona su Red Dead Redemption 2, ad un passo dall'uscita su PS4 e Xbox One.

Armi pronte a sparare in Red Dead Redemption 2 Rockstar Games

128 condivisioni 0 commenti

Condividi

Non è ancora disponibile per l'acquisto, ma è già stato eletto da molti appassionati come il videogioco dell'anno.

Ci riferiamo naturalmente a Red Dead Redemption 2, ultima avventura a mondo aperto creata dai talentuosi ragazzi di Rockstar Games, noti al grande pubblico per la saga di Grand Theft Auto

Il titolo, prequel dell'odissea di John Marston, ci metterà nei panni di Arthur Morgan, membro della gang criminale di Dutch van der Linde, ed uscirà il prossimo 26 ottobre su Playstation 4 e Xbox One - una versione PC, per quanto probabile, non è mai stata ufficialmente annunciata dalla software house americana. 

In compenso, la ''R stellata'' del gaming continua a rilasciare tante ed interessanti informazioni sul suo prossimo possibile capolavoro, che punta a ridefinire il genere stesso dei giochi sandbox. Quelle odierne, ad esempio, fanno rima con le armi a nostra disposizione e con la durata della campagna principale

50 armi diverse per Red Dead Redemption 2

Saranno ben 50 le bocche da fuoco di Red Dead Redemption 2, per altro ampiamente personalizzabili, mentre è certa la presenza di diverse munizioni che vi permetteranno di migliorare mira, danno, portata e tante altre caratteristiche del vostro armamentario.

Con una miriade di opzioni di personalizzazione che spaziano dai miglioramenti estetici come i nuovi tipi di legno, metalli, vernici e incisioni, agli upgrade come i nuovi mirini, canne e impugnature, potrete assemblare un'arma completamente unica, con l'aspetto e la maneggevolezza che preferite.

Non solo, utilizzare a lungo una specifica arma andrà ad aumentarne l'efficacia, ma allo stesso tempo anche l'usura. Sarà quindi importante dedicarsi anche alla sua manutenzione. Come importante è decidere quale bocca da fuoco sia più adatta per ogni tipo di situazione e missione, considerando le differenti caratteristiche in tema di danno, portata, cadenza di tiro e velocità di ricarica.

Ad esempio, il revolver a doppia azione è perfetto per sparare mentre si cavalca, mentre il fucile a canne mozze è più indicato nel caso in cui una delle nostre mani sia occupata a trasportare qualche oggetto. Il fucile Varmint è invece il più indicato per cacciare piccole prede, dal momento che non provocherà ingenti danni alla pelliccia, mentre se affrontate uno o due nemici potreste utilizzare il fucile Springfield a canna rigata, che ha una cadenza di fuoco minore, ma infligge più danni. Un fucile di precisione è naturalmente la scelta vincente sulla lunga distanza, e i mirini possono essere applicati a tutti gli altri tipi di fucile, permettendovi di passare in qualsiasi momento dalla visuale normale a quella, ben più precisa, con il mirino.

Red Daead Redemption 2: ecco quanto durerà la storia

Nel corso di una intervista pubblicata su Vulture, Dan Houser - co-fondatore di Rockstar Games - ha poi parlato di alcuni retroscena sullo sviluppo di Red Dead Redemption 2, arricchendo il tutto con alcuni dettagli inediti. 

L'aspetto che più farà gola ai fan è sicuramente sapere che la campagna principale del gioco avrà una durata di circa 65 ore. Per realizzarla, il team di sviluppo ha lavorato duramente fino a 100 ore alla settimana. D'altronde stiamo parlando di una sceneggiatura che conta oltre 2000 pagine, e che stampata sarebbe alta circa due metri e mezzo, con oltre 500mila linee di dialogo totali.

Sempre parlando di numeri, sappiamo che Red Dead Redemption 2 ha richiesto sessioni di motion capture pari a 2.200 giorni, lavoro che ha permesso di realizzare oltre 300mila animazioni differenti. Lo sviluppo è iniziato nel 2010, le sessioni di motion capture nel 2013 e le registrazioni dei brani per la colonna sonora nel 2015. In totale al gioco hanno collaborato oltre 1.200 attori, 700 dei quali parlanti con circa 80 pagine di dialoghi a testa.

Houser ha concluso la sua lunga intervista confermando quello che ormai pensavamo da tempo:

Red Dead Redemption 2 è il più grande progetto di Rockstar Games, che potrebbe avere un sequel solo se gli sviluppatori avranno ancora qualcosa da dire e riterranno di dover tornare ad esplorare questo universo.

Red Dead Redemption 2 in uscita il 26 ottobre 2018 su PS4 e Xbox OneRockstar Games

Vi ricordiamo che Red Dead Redemption 2 sarà disponibile dal 26 ottobre 2018, solo su PlayStation 4 e Xbox One.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.