FOX

Avengers 4: Chris Evans spiega che il suo tweet non era uno spoiler

di -

L'ultimo giorno di riprese di Avengers 4 Chris Evans ha postato un messaggio toccante sui suoi profili che ha fatto preoccupare i fan sul destino del suo personaggio. L'attore è intervenuto per chiarire il significato del tweet.

Chris Evans in Captain America: The Winter Soldier Disney/Marvel Studios

186 condivisioni 0 commenti

Condividi

Bisogna sempre stare molto attenti quando si parla di progetti come il Marvel Cinematic Universe. La segretezza che circonda questo tipo di film e il grandissimo numero di appassionati che attraggono sono una combinazione quasi pericolosa. Nessuno vuole rovinare l'esperienza di visione agli spettatori, rivelando i momenti più emozionanti prima del tempo, ed è per questo che i Marvel Studios prendono moltissime precauzioni anti-spoiler, come sanno bene Tom Holland e Mark Ruffalo, interpreti di Spider-Man e Hulk nel franchise.

Tuttavia proprio la grande attenzione fissata su ogni dichiarazione degli attori e il livello elevatissimo di analisi di ogni parola a volte può fare allarmare ingiustificatamente i fan. Sembra che proprio questo sia quanto è successo a Chris Evans, volto di Capitan America nel Marvel Cinematic Universe. Pochi giorni fa l'attore ha infatti concluso la sua parte di riprese di Avengers 4 e ha pubblicato sul suo profilo Twitter un messaggio toccante.

Il tweet può essere tradotto così:

Ho ufficialmente concluso le riprese di Avengers 4. È stato una giornata a dir poco commovente. Interpretare questo ruolo lungo questi 8 anni è stato un onore. A chiunque davanti alla telecamera, dietro la telecamera e al pubblico dico grazie per i bellissimi ricordi. Vi sarò grato per sempre.

Tanti appassionati leggendo questo post, lo hanno interpretato come una conferma del fatto che Capitan America morirà nel film. Da tempo si ipotizza che possa accadere, considerata anche la situazione contrattuale di Evans stesso. Salvo grosse sorprese, come rinnovi degli accordi all'insaputa del grande pubblico, questa sarà infatti la sua ultima apparizione nel Marvel Cinematic Universe. Il fatto che l'attore sottolinei nel post quanto sia stata commovente la sua ultima giornata di riprese sembra un segnale forte in questa direzione, che molti fan hanno preso come un vero e proprio spoiler.

È stato per questo che durante la sua apparizione sabato 13 ottobre all'ACE Comic Con di Chicago Chris Evans è intervenuto per spiegare la situazione, evidenziando come le sue parole non siano in alcun modo una anticipazione sul destino del suo personaggio nel franchise:

So che ho postato su Twitter qualcosa che molte persone hanno pensato fosse in qualche modo uno spoiler e dovrei chiarire che, a prescindere da come si sarebbe concluso Avengers 4, avrei scritto esattamente la stessa cosa... Quell'ultimo giorno di riprese è stato davvero molto commovente. È stato l'apice di quasi 10 anni di lavoro e 22 film - questo incredibile intreccio - e si provano molte più emozioni di quante io stesso pensavo avrei provato, e sentivo che fosse appropriato condividere la mia gratitudine. So di aver generato una reazione a catena, ma non voglio confermare o negare nulla.

Chris Evans, interprete di Capitan America nel Marvel Cinematic UniverseHDGetty Images

Si tratta sicuramente di una dichiarazione molto attenta, che non svela nulla su quanto succederà in Avengers 4. Tuttavia è effettivamente piuttosto improbabile che nel suo tweet Chris Evans facesse riferimento alla (ipotetica) scena della morte di Capitan America. Bisogna infatti ricordarsi che i film non vengono girati necessariamente in ordine cronologico ed è inoltre quasi certo che un momento chiave come questo, se davvero sarà presente nella pellicola, sia stato girato già tempo fa, nella sessione principale di riprese e non nei reshoot che sono stati portati a termine il 12 ottobre.

Ovviamente questo non significa necessariamente che Steve Rogers sopravviverà agli eventi di Avengers 4, ma semplicemente che il tweet di Chris Evans non contiene alcuna informazione in merito. Per questo va preso dai fan per quello che è: un messaggio di addio da parte di un attore a un personaggio e a un franchise che sono stati una parte importante della sua vita e della sua carriera.

Via Collider

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.