FoxLife  

Station 19: Jaina Lee Ortiz, Andy è un'eroina contro gli stereotipi

di - | aggiornato

Jaina Lee Ortiz in Station 19 interpreta la vigilessa Andy Herrera, una donna nell'universo di Shonda Rhimes che smonta gli stereotipi.

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

Per Jaina Lee Ortiz si è realizzato un sogno: far parte del mondo di Shonda Rhimes.

L'attrice interpreta Andy Herrera nella serie Station 19, lo spin-off di Grey's Anatomy arrivato alla seconda stagione. Ex ballerina di salsa professionista, la protagonista del nuovo show racconta a Bustle come ha smantellato gli stereotipi sulle donne che svolgono lavori in campi solitamente maschili, come quello del vigili del fuoco.

Nella prima stagione, Andy cerca di gestire un'intera caserma senza il supporto del padre, malato e costretto a riposare. Tra complicazioni, tensioni e una vita sentimentale altalenante, Jack Gibson, collega e fidanzato, mira a soffiarle il posto come capo della stazione. Andy deve così dimostrare a se stessa e agli altri che non è solamente la figlia del capitano, ma anche una donna in grado di cavarsela in un mondo di soli uomini.

Jaina ha spiegato a Bustle l'incredibile opportunità di lavorare accanto a Shonda Rhimes:

Essere in Shondaland è un sogno diventato realtà.

Il ruolo di Andy è difficile sia dal punto di vista personale che professionale. Come un vero pompiere, l'attrice ha dovuto allenarsi, sottoponendosi a prove fisiche non facili. 

Una delle più grandi sfide è riuscire a separare la finzione dalla realtà. So che dobbiamo mantenere un dramma di certo livello in TV, perciò rispetto i vigili del fuoco donne. C'è un marchio intorno a questa professione in generale, come vengono discriminate e trattate all'interno del dipartimento [dove lavorano, n.d.r.], ed è davvero ingiusto.

Jaina ha dichiarato di aver ricevuto molte critiche iniziali che miravano al comportamento sessuale di Andy (divisa tra due uomini, sia sul lavoro che nel privato), considerato troppo libertino:

Ricordo che qualcuno mi scrisse, 'Oh Andy è fantastica, adoro il suo personaggio, lei è intelligente e tosta, ma perché la fanno sembrare una poco di buono?' E questo mi ha ferita veramente. Ho risposto 'Per tanti anni, siamo stati programmati a pensare che gli uomini sullo schermo possono frequentare quante donne vogliono ed essere hot e sexy, ma se lo fa una donna, allora è una poco di buono.'

Siamo nel 2018 e certi stereotipi dovrebbero essere superati, invece questo commento dimostra il contrario. Jaina è orgogliosa del suo personaggio e non ha nulla da ribattere:

Interpreto una donna il cui obbiettivo è avere successo, ma allo stesso tempo fa quello che vuole. Se vuole andare a letto con questo ragazzo, ne ha tutto il diritto perché è una indipendente donna alpha.

Voi che ne pensate? Credete che questi stereotipi tra uomini e donne ci siano anche oggi?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.