FOX

[Spoiler!]

Avengers 4: le vittime di Thanos si trovano nel Regno Quantico?

di -

Le teorie sul ruolo del Regno Quantico in Avengers 4 continuano ad emergere. L'ultima sostiene che potrebbe essere il luogo che ospita le vittime dello schiocco di Thanos.

Thanos su Titano in Avengers: Infinity War Disney/Marvel Studios

609 condivisioni 0 commenti

Condividi

Sembra ormai assodato che il Regno Quantico avrà un ruolo rilevante nel prossimo film dedicato agli Avengers. Sono sempre di più le teorie degli appassionati che collegano questa realtà al futuro del Marvel Cinematic Universe. Dopotutto, gli stessi attori hanno semi-confermato che si parlerà molto di questo mondo così particolare nella pellicola. Spunta così una nuova ipotesi, secondo la quale le vittime degli eventi alla fine di Avengers: Infinity War si sarebbero raccolte proprio nel Regno Quantico, a partire da alcuni indizi nascosti in Ant-Man and the Wasp. Fate attenzione agli spoiler se non avete visto questo ultimo film.

Attenzione! Possibili spoiler!

La scena mid-credits di Ant-Man and the Wasp coinvolge direttamente il Regno Quantico, mostrando Scott Lang che si avventura al suo interno per recuperare alcune particelle per aiutare la ex-avversaria Ghost. Purtroppo, proprio mentre sta per tornare indietro nel nostro mondo in Wakanda, avviene il famigerato schiocco di Thanos. Tutti e tre gli alleati dell'eroe (Hank, Janet e Hope) vengono così cancellati dall'esistenza e Ant-Man rimane perciò intrappolato nella realtà subatomica. Qualcosa di strano succede però sullo sfondo.

Nei momenti immediatamente precedenti la polverizzazione degli eroi, possiamo infatti vedere che il Regno Quantico alle spalle di Scott è in una tonalità di viola e blu ed è tutto piuttosto calmo. Poco dopo però cominciano a comparire scintille arancioni, sempre più numerose e in continuo movimento. Questo praticamente nello stesso momento in cui metà dell'universo inizia a scomparire per effetto dello schiocco di dita di Thanos.

Paul Rudd nei panni di Scott Lang in Ant-Man and the WaspHDDisney/Marvel Studios

Partendo da ciò l'utente meme_abstinent ha pubblicato su Reddit una sua teoria secondo cui quelle luci arancioni rappresenterebbero le vittime del Titano o, meglio ancora, le loro anime. Pensando alle Gemme dell'Infinito, questo avrebbe una certa coerenza. Sappiamo infatti che nel Marvel Cinematic Universe il colore della Gemma dell'Anima è proprio l'arancion, e e quindi sarebbe un buon richiamo visivo rappresentare le anime con questa tonalità.

Come dicevamo in apertura, è quasi sicuro che il Regno Quantico avrà un ruolo di rilievo in Avengers 4. Si suppone inoltre che una parte del film sia dedicata al tentativo di riportare in qualche modo alla vita tutti i caduti dello scontro con Thanos. Se le anime di questi ultimi fossero davvero intrappolate nel Regno Quantico, questi due "punti fermi" sarebbero facili da connettere in maniera assolutamente coerente.

Ovviamente non è l'unica possibilità che spieghi l'afflusso di particelle arancioni nella scena. Nello stesso post dedicato alla teoria qualcuno ha suggerito che si tratti più semplicemente degli effetti dello schiocco visti dalla prospettiva del Regno Quantico. Ha una certa validità anche la supposizione secondo cui in questa realtà ci siano degli esseri viventi e che, facendo comunque parte dell'universo, anch'essi siano stati colpiti dalle azioni di Thanos. Quindi, se sulla Terra vediamo automobili scontrarsi e elicotteri precipitare (come nella scena con Nick Fury alla fine di Avengers: Infinity War), nel Regno Quantico questo potrebbe tradursi in un afflusso di scintille arancioni in movimento.

Voi cosa ne pensate? Il Regno Quantico potrebbe davvero essere il luogo di destinazione delle vittime di Thanos? E quali sono le teorie che più vi hanno convinto su Avengers 4?

Via Screen Rant

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.