FoxAnimation

Tom e Jerry, in arrivo un film ibrido live-action e animato

di -

Tom e Jerry stanno per tornare sul grande schermo. Warner Bros. avrebbe in progetto di realizzare un film ibrido live-action e animato sull'irresistibile coppia nata dalla fantasia di William Hanna e Joseph Barbera.

Tom e Jerry nel logo della serie animata Warner Bros.

123 condivisioni 0 commenti

Condividi

Il gatto e il topo più famosi dei cartoni animati stanno per tornare sul grande schermo. 

Stando a quello che scrive Variety, Warner Bros. e la divisione Warner Animation Group (WAG) sarebbero in trattative con il regista del reboot del classico poliziesco Shaft, Tim Story, per dirigere un film ibrido live-action e animato di Tom e Jerry. A quanto sembra, le riprese dovrebbero iniziare nel 2019 e proprio il timing di programmazione avrebbe avuto un ruolo cruciale nel (probabile) coinvolgimento del filmmaker.

Secondo il sito, Story stava discutendo con i dirigenti di Warner Bros. riguardo a nuovi, eventuali progetti da realizzare insieme, quando è emersa l'intenzione della major di mettere mano a una rivisitazione del celebre cartoon. Il regista avrebbe dichiarato di essere un grande fan dei personaggi nati dalla fantasia di William Hanna e Joseph Barbera e si sarebbe proposto per dirigere la pellicola.

In attesa di scoprire se la trattativa andrà a buon fine, quello che sembra certo è che Warner Bros. vuole realizzare un film ibrido nel senso che Tom e Jerry saranno in versione animata e si muoveranno in un mondo reale

Inoltre, lo studio parrebbe intenzionato a mantenere la comicità fisica della storia originale e sarebbe orientato a non fare parlare la coppia di protagonisti. Un simile scelta non solo eliminerebbe il problema di trovare dei doppiatori adeguati, ma soprattutto sarebbe indiscutibilmente strategica a livello di appeal internazionale del film.

Il regista Tim StoryHDGetty Images
Sarà Tim Story a riportare sul grande schermo Tom e Jerry?

In base alle informazioni raccolte da Variety, per riuscire nel suo ambizioso intento, Warner Bros. avrebbe compiuto uno sforzo senza precedenti per permettere ai team dell'animazione e del live-action di sviluppare il progetto mano nella mano.

D'altra parte, stando a quello che scrive il sito, la major vorrebbe recuperare e rilanciare i classici di Hanna-Barbera (che ritiene una parte imprescindibile della propria storia), dedicando ai cartoon creati dal celebre duo di artisti la medesima attenzione riservata ai film DC e a quelli dell'universo fantastico di Harry Potter. Inoltre, più in generale, nei piani dello studio ci sarebbe la volontà di potenziare la divisione dedicata all'animazione.

Tale strategia sembrerebbe trovare conferma nel nuovo film animato di Scooby-Doo (la cui uscita è prevista per il primo trimestre del 2020), al quale Warner Bros. sta lavorando a pieno ritmo insieme al regista Tony Cervone, alla sceneggiatrice Kelly Fremon Craig e al produttore esecutivo Chris Columbus (sì, proprio il "papà" di Gremlins). Ma non solo.

Per il 2019, la major ha messo in cantiere anche la produzione di altre due pellicole ibride live-action e animato, ovvero Space Jam 2 (con Lebron James al posto di Michael Jordan) e Wile E. Coyote vs. ACME.

Insomma, sembra proprio che, negli anni a venire, il labile confine tra realtà e finzione che caratterizza il mondo del cinema sia destinato a diventare sempre più sottile.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.