FOX

Avengers 4: un'arma del film spiegata da una professoressa di fisica nucleare

di -

La professoressa Ani Aprahamian, esperta di fisica nucleare sperimentale presso l'Università di Notre Dame (nell'Indiana, USA), ha spiegato il funzionamento del presunto cannone protonico di Iron Man nel prossimo Avengers 4.

Tony Stark nel poster di Avengers: Infinity War Marvel Studios

158 condivisioni 0 commenti

Condividi

I dettagli circa il prossimo film dedicato agli Avengers sono ancora piuttosto scarsi, visto che Marvel Studios sta mantenendo il più stretto riserbo sull'atteso cinecomic, rilasciando le informazioni con il contagocce. 

I registi Joe e Anthony Russo hanno però pubblicato di recente un'immagine inedita dal set, la quale ci mostra quella che parrebbe essere una nuova arma utilizzata dai Vendicatori nella lotta contro Thanos, con molta probabilità un cannone protonico messo a punto da Tony Stark / Iron Man.

Ora, come riportato anche dal sito Comicbook, l'immagine è stata analizzata dalla professoressa Ani Aprahamian, esperta di fisica nucleare sperimentale presso l'Università di Notre Dame, la quale ha spiegato per sommi capi il funzionamento dell'arma relativamente a un ipotetico utilizzo nella realtà.

Un raggio di protoni come quello del LHC [Large Hadron Collider al CERN di Ginevra, n.d.r.] produce quasi 0,6 Ampere di corrente [...] ma [la struttura] ha una circonferenza enorme e necessita di una gran quantità di giri per raggiungere alte energie. Molto dipende quindi dalla potenza del raggio protonico.

Tuttavia, l'idea di un cannone protonico non è del tutto funzionale, visto che i protoni si disperderebbero non appena fuoriusciti dall'arma: "Dipende molto dall'energia del raggio protonico. [10 MeV] forse riuscirebbero a viaggiare a un metro da terra, sebbene sia comunque difficile realizzare un cannone del genere", ha concluso la scienziata.

In parole povere, il cannone protonico visto in foto non sarebbe in grado di sprigionare lo stesso livello di potenza ottenuto al CERN (sembra infatti troppo piccolo per poter "sparare" protoni). Tuttavia, se Tony riuscisse in qualche modo a capire come racchiudere lo stesso tipo di energia su una scala ridotta, l'arma potrebbe rivelarsi decisamente efficace, specie se l'obiettivo (in questo caso Thanos) si trovasse a distanza ravvicinata.

Ricordiamo in ogni caso che il cannone è stato avvistato anche in una precedente foto dal set di Avengers 4 e scambiato per il fucile protonico utilizzato da War Machine, visto anche nel videogioco Marvel vs. Capcom 2: New Age of Heroes. Resta ora da vedere se sarà davvero Iron Man ad imbracciare il cannone e se l'utilizzo sarà esattamente quello ipotizzato dai fan e dalla dottoresa Aprahamian.

GIF del cannone protonico in Marvel Vs. Capcom 2Capcom

Avengers 4, diretto dai fratelli Russo, arriverà nelle sale americane il 3 maggio 2019. Nel cast troveremo Robert Downey Jr., Chris Evans, Chris Hemsworth, Brie Larson, Scarlett Johansson, Paul Rudd e Josh Brolin.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.