FoxAnimation

Dietro le quinte della serie TV BoJack Horseman

di -

L'artbook BoJack Horseman. Tutto quello che avreste sempre voluto sapere svela i segreti e i retroscena della mitica serie tv.

La cover del libro illustrato dedicato alla serie animata BoJack Horseman Edizioni BD

1 condivisione 0 commenti

Condividi

Chi è BoJack Horseman? Sì, è una serie TV animata per adulti che continua ad appassionare i binge watcher di mezzo mondo, ma a chi è ispirata la vita dell’ex divo di Horsin’ Around? È davvero un mix delle carriere di attori - come Charlie Sheen o Will Arnet (voce di BoJack nella serie originale) - affogate pietosamente nell’alcol, che ha dato vita al personaggio? O è il semplice frutto della fantasia degli autori che cercano così di svelare i meccanismi imperfetti di Hollywood?

Se anche voi siete appassionati della serie Netflix e desiderate conoscere ogni segreto dettaglio sulla sua creazione, allora dovreste assolutamente fare vostra una copia dell’artbook BoJack Horseman. Tutto quello che avreste sempre voluto sapere, scritto da Chris McDonnell (BD Edizioni).

Il libro è un irresistibile dietro le quinte dello spettacolo, dalla prima ideazione fino alla realizzazione della quarta stagione. Le 256 pagine sono piene zeppe di bozzetti, storyboard, interviste al team creativo e al cast, illustrazioni a colori, fino al carteggio originale delle mail tra il creatore Raphael Bob-Waksberg e la disegnatrice Lisa Hanawalt.

I bozzetti che hanno portato alla realizzazione di BoJackHDEdizioni BD

Quando mi sono trasferito a L.A. nel 2010, alloggiavo in un posto che era di un amico di un amico di un amico di un amico. Pagavo qualcosa come seicento dollari fondamentalmente per dormire in un ripostiglio, però era una struttura magnifica, più o meno come quella in cui è finito a vivere BoJack, sulle colline di Laurel Canyon. Ricordo che quando mi mettevo sul balcone a guardare il panorama della città, da un lato mi sembrava di essere in cima al mondo, ma dall’altro mi sentivo solo e distante da tutto come mai prima. Ho pensato che quella condizione paradossale fosse uno stato d’animo interessante da esplorare, ed è stata questa la scintilla che ha portato a creare BoJack, un personaggio che ancora non riesce a trovare il modo di essere felice nonostante abbia avuto tante occasioni per raggiungere il successo.

Con queste parole Raphael Bob-Waksberg spiega l’origine di BoJack Horseman, la serie su un cavallo-uomo depresso, narciso e autodistruttivo, un ex attore che cerca di tornare alle luci della ribalta aiutato dagli amici Todd, Diane, Mr. Peanutbutter e la sua agente Princess Carolyn.

Il primo capitolo del volume è dedicato alla creazione di Bojack, si scopre così che la disegnatrice Lisa Hanawalt è da sempre stata una grande appassionata di cavalli (la macchia sul muso di BoJack è un omaggio al suo pony) e che nei suoi primi fumetti comparivano già numerosi personaggi quasi realistici dal corpo umano e dal volto animale.

Il libro raccoglie numerosi bozzetti studio creati per la realizzazione di tutti i personaggi, come quello su Diane originariamente pensata con i capelli corti, o Todd senza dubbio il personaggio che ha richiesto più modifiche rispetto agli altri. In tutti i disegni si nota un'incredibile attenzione al dettaglio, dalla pettinatura agli abiti, fino alla trama dei tessuti e alla scelta dei colori.

Alcune idee originarie sul personaggio di Princess CarolynHDEdizioni BD

Tema del secondo capitolo è la scrittura e l’interpretazione del protagonista. Cinico, ostile e nichilista BoJack nasconde un’anima sola e spaventata con cui lo spettatore empatizza comprendendone la sofferenza. Lo show è complicato dal punto di vista emotivo – vengono affrontate problematiche complesse legate all’interiorità di ciascun personaggio e alle relazioni tra di loro – ma il tutto viene raccontato in modo da intrattenere e divertire.

Da non perdere le interviste ai doppiatori della serie: Will Arnet (BoJack), Amy Sedaris (Princess Carolyn), Alison Brie (Diane), Paul F. Tompkins (Mr. Peanubutter) e Aaron Paul (Todd).

Il terzo e quarto capitolo sorprendono per il minuzioso lavoro di design, dedicato ai fondali e agli oggetti di scena, e al lavoro pazzesco realizzato dal reparto animazione. Tra la prima stagione (realizzata in soli sette mesi) e la terza è impossibile non accorgersi dello strepitoso grado di raffinatezza ed equilibrio raggiunto dalla squadra di animatori.

La copertina del libro dedicato alla serie tv BoJack HorsemanEdizioni BD

Giunta alla sua quinta stagione, BoJack Horseman continua a prendere in giro il mondo ipocrita e superficiale di Hollywoo (la d cade nella serie), e non smette di raccontare la tristezza di un nevrotico alienato, che amiamo.

BoJack Horseman. Tutto quello che avreste sempre voluto sapere (256 pagine, cartonato) è disponibile sullo shop online di Edizioni BD e in libreria al prezzo di 29,00 euro.

Voto8/10

BoJack Horseman è una delle migliori serie degli ultimi anni. Questo prezioso artbook svela tutte le idee, le gag, i retroscena del fantastico show.

Tanina Cordaro

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.