FoxAnimation

La carta ultra-rara di Yu-Gi-Oh! venduta a 3mila dollari (ma è un fake)

di -

In Giappone un uomo ha venduto una carta rarissima di Yu-Gi-Oh! per un prezzo di oltre 3000 dollari per poi rivelarsi un falso.

Yugi Muto Shueisha

246 condivisioni 0 commenti

Condividi

Nel 2008 è stata realizzata una carta ultra rara per il famoso gioco di carte Yu-Gi-Oh! chiamata Lorelei The Symphonic Arsenal. Di questa carta ne esistono solamente sei in tutto il mondo per capire quanto questa sia rara.

In Giappone, secondo quanto riporta YTV e MBS, il 29enne Shunki Iwasaki ha venduto una carta falsificata rappresentante Lorelei The Symphonic Arsenal a una donna sui vent'anni di Kyoto per la cifra di 400.000 yen (oltre i 3mila dollari) attraverso un sito di vendite all'asta.

La donna ha presto realizzato che la carta acquistata era un falso e ha subito contattato le autorità per sporgere denuncia. Iwasaki è stato poi arrestato, dichiarando alle autorità che "pensava potesse trattarsi di un falso".

In questa immagine potete confrontare le due carte: a sinistra c'è la replica fasulla, mentre a destra possiamo vedere la carta reale.

Yugioh paragone carteHDscreenshot: MBS

Yu-Gi-Oh! nasce come manga ideato da kazuki takahashi nel 1996 su Weekly Shonen Jump. Il manga è andato avanti fino al 2004 per poi generare oltre 5 serie televisive animate. Il gioco di carte Duel Monsters, fulcro della saga, è diventato in breve un gioco famosissimo in tutto il mondo, quasi a livello di Magic di Wizards of the Coast. Ancora oggi continuano a uscire nuove espansioni e mazzi di carte per questo card game.

Via: Kotaku

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.