FOX

Roberto Benigni diventa Geppetto per il Pinocchio di Matteo Garrone

di -

Matteo Garrone ha finalmente trovato il suo Geppetto: non si tratta di Toni Servillo ma di Roberto Benigni, che ha già espresso la sua gioia per il nuovo ruolo.

Roberto Benigni Getty Images

69 condivisioni 0 commenti

Condividi

Dopo 16 anni, Roberto Benigni torna a interpretare la favola di Carlo Collodi. Questa volta, però, l’attore toscano non vestirà i panni del burattino ma quelli del falegname Geppetto.

Dietro la macchina da presa ci sarà Matteo Garrone che ha dichiarato di essere alle prese con la realizzazione di un doppio sogno: portare al cinema la sua versione della favola di Collodi e dirigere Roberto Benigni. Il regista, infatti, ha raccontato di avere una lunga storia con Pinocchio, che è stato il protagonista dei suoi primi storyboard e la traccia nascosta di alcuni intrecci dei suoi film.

A proposito di Benigni, invece, ha affermato:

Anche con Benigni è stato un inseguimento iniziato molto tempo fa. L’ho conosciuto da bambino, grazie a mio padre [il critico teatrale Nico Garrone, n.d.r.]… lavorare insieme è per me un’occasione straordinaria: Pinocchio sarà un film per tutta la famiglia.

Matteo Garrone al Festival di CannesHDGetty Images
Matteo Garrone al Festival di Cannes 2018

Ha poi spiegato che la scelta è ricaduta su Benigni proprio per la capacità dell’attore di coinvolgere ed emozionare il pubblico, senza nessuna distinzione di età. Dal canto suo, il nuovo Geppetto  ha già dichiarato che interpretare il creatore del burattino di legno diretto da Matteo Garrone è per lui "una delle forme della felicità".

Ma chi affiancherà Benigni? Non si sa nulla del resto del cast di attori, sono già noti invece i nomi del team tecnico. Gli effetti speciali saranno affidati alla VFX Supervisor Rachael Penfold, responsabile degli effetti digitali di The Revenant, e il trucco sarà appannaggio di Mark Coulier, vincitore di due Premi Oscar per i film The Iron Lady e Grand Budapest Hotel.

Il film sarà una grande produzione italo-francese con Rai Cinema e Le Pacte, in collaborazione con la Recorded Picture Company. E le riprese dovrebbero iniziare nel 2019 in diverse località distribuite in tutto lo stivale, dalla Toscana fino alla Puglia.

Cosa ne pensate: vi piace l’idea di vedere Roberto Benigni nei panni di Geppetto?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.