FOX

Un sensuale bagno nell'oro per Charlize Theron per la nuova campagna di Dior

di -

Charlize Theron è splendida nel nuovo spot pubblicitario per Dior. L'attrice e modella sudafricana, intervistata da Harper's Bazaar, ha spiegato perché lavorare col marchio la rende soddisfatta e cosa dovrebbe cambiare nell'industria della bellezza.

11 condivisioni 0 commenti

Condividi

Charlize Theron è il volto di Dior dal 2004, tutti la ricordiamo nello spot per J'adore, avvolta da un lenzuolo dorato mosso dal vento. Nel 2018 sembra ancora una dea nello spot per J'adore Absolu, la nuova fragranza della famosa casa di moda.

Nel commercial per il profumo, la modella è immersa in una vasca da bagno, un riferimento alla pubblicità del 1999, con protagonista Carmen Kass.

Questa volta, però, c'è qualcosa di diverso, la bellissima Theron non è sola. Attorno a lei, un gruppo di eteree ragazze in posa sembra farle da cornice quando lentamente, con movenze sensuali, esce dalla vasca e sfila, come in passerella, in un luccicante abito rigorosamente color oro.

La sequenza è ispirata al dipinto Il bagno turco, del pittore Jean-Auguste-Dominique Ingres, e le immagini che si susseguono l'una dopo l'altra rappresentano il perfetto equilibrio tra l'erotismo del corpo femminile e la semplicità e la calma delle donne che condividono un momento intimo e intenso.

L'attrice ha discusso del significato dello spot con Harper's Bazaar e ha sottolineato l'importanza della diversità rappresentata nel video.

Ogni volta che lavoro con Dior, c'è sempre una conversazione su questo tema e sulla percezione delle donne. Sono fortunata a poter lavorare con un brand così interessato all'argomento.

Secondo la Theron è importante mettere a nudo la verità di un mondo fatto di persone tutte differenti tra loro.

Crescendo mi sono resa conto che la bellezza non è quella che vedevo negli spot quando avevo 15 anni. Non c'è solo un viso, non un solo colore della pelle. È tutto molto più sfaccettato e interessante di così. Sono cresciuta in Sud Africa e lì facevo parte di una minoranza etnica, il che mi ha reso consapevole di far parte di qualcosa di più grande. Ho viaggiato, ho visto posti nuovi, conosciuto gente. Queste esperienze mi hanno portata a capire che dobbiamo trovare il modo di mostrare che la vita è molto più di ciò che conosciamo.

Lo spot pubblicitario della nuova campagna di Dior fa proprio questo: donne appartenenti a culture differenti, donne che raccontano storie uniche sono una accanto all'altra insieme alla Theron.

Charlize ha affermato di essere convinta che il marchio abbia sempre tentato di abbattere certe barriere, domandandosi cosa significhi essere donna e provando a comunicarlo nel modo più artistico e bello possibile.

Tuttavia, l'attrice e modella ammette che c'è ancora tanto da fare e che, nel campo della moda, l'inclusione è sempre stata difficile.

La Theron ha 43 anni e sente che sia particolarmente importante parlare del rapporto tra giovinezza e avvenenza nell'industria della bellezza.

Da questo punto di vista, l'inclusione è arrivata tardi nell'ambito pubblicitario. Dovremmo smettere di giudicare e cercare invece di essere più empatici e comprensivi. Essere le donne che vogliamo essere, accettare l'età che avanza e avere la possibilità di sentirci bene con noi stesse, perché è questo che essere belle significa.

È chiaro, dalle sue dichiarazioni, che la Theron non ha paura di approfittare di una campagna pubblicitaria per parlare degli argomenti che le stanno maggiormente a cuore, dal femminismo ai messaggi più marcatamente politici.

Che sia al cinema, in TV, in campagne di sensibilizzazione o pubblicitarie, la Theron dice ciò che pensa e noi la sosteniamo.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.