FOX

Alien 5, l'idea di Neill Blomkamp piaceva a James Cameron

di -

I piani di Neill Blomkamp per Alien 5 ottennero il gradimento di James Cameron. A rivelarlo è Sigourney Weaver.

Le concept art di Alien 5 di Neill Blomkamp Neill Blomkamp

73 condivisioni 0 commenti

Condividi

Sliding doors xenomorfa. Nel 2015 Neill Blomkamp fu messo sotto contratto da 20th Century Fox per realizzare Alien 5, quinto capitolo del franchise pensato come un seguito diretto di Aliens - Scontro finale, la (seconda) pellicola diretta nel 1986 da James Cameron. Il progetto naufragò per far posto al prequel Alien: Covenant, a sua volta seguito di Prometheus, con Ridley Scott in cabina di regia. 

Del film mai realizzato da Blomkamp rimangono oggi solo una manciata di concept art - peraltro realizzate dal regista senza che gli fossero state commissionate - e la certezza che Alien 5 avrebbe ignorato gli accadimenti sia di Alien³ di Fincher che di Alien - La clonazione di Jeunet.

Ma perché non venne mai realizzato il progetto? Difficile dirlo. Di certo non fu James Cameron a ostacolarlo, come ha rivelato Sigourney Weaver a The Hollywood Reporter nel corso di un'intervista in occasione della Festa del Cinema di Roma.

Sigourney Weaver è Ellen Ripley nelle concept art di Alien 5HDNeill Blomkamp

Alien 5: a Cameron piace(va) questo elemento

Secondo l'Ellen Ripley del franchise, Cameron era un fan del progetto Alien 5 di Neill Blomkamp. È vero, il film non venne mai realizzato, ma non certo a causa della mancanza di supporto da parte del regista di Aliens - Scontro finale.

Un vero e proprio script del film non esiste, ma alcune concept art lasciano presumere che Ripley si sarebbe riunita con Hicks e Newt. Nonostante il progetto sia stato accantonato, la Weaver rimane decisamente interessata a realizzarlo in futuro, impegni permettendo:

Abbiamo quasi iniziato a farlo quando lavoravo con James Cameron. Ma quando fummo messi fuori da Fox, Neill aveva ottenuto così tanti lavori da far allungare i tempi di attesa. Attualmente sono impegnata a girare Avatar 4 e 5. Mi piace lavorare con Neill e penso che farebbe un lavoro fantastico, e James Cameron pensa davvero che sia una grande idea, quindi, chi lo sa?. In questo momento, però, credo che Neill sia al lavoro su tre progetti contemporaneamente.

Una lunga attesa

La Weaver non ha fatto mistero di gradire una nuova collaborazione col regista del cult sci-fi District-9 dopo averci lavorato per Humandroid. La realtà, però, vede Blomkamp attualmente impegnato a dirigere una serie di cortometraggi di fantascienza per Oat Studios, società di produzione da lui stesso creata.

Ma non è solo la fitta agenda di impegni di Blomkamp e della Weaver ad allontanare l'ipotesi Alien 5: i piani per la continuazione del franchise sono in stand-by. Le recensioni contrastanti di Alien: Covenant e i magri risultati al box-office del prequel di Scott hanno influito sulla decisione di 20th Century Fox di stoppare la saga fino a nuovi ordini.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.