FOX

Queen America: una spietata Catherine Zeta-Jones nel trailer della commedia dark

di -

Passano gli anni ma Catherine Zeta-Jones è sempre più bella e agguerrita e i suoi ruoli sono sempre più forti e determinati. Vicki Ellis di Queen America sarà scorretta e pronta a tutto. Piacerà al pubblico?

8 condivisioni 0 commenti

Condividi

Bella, diretta e sicura. È questa la Catherine Zeta-Jones mostrata nel trailer di Queen America, la serie che debutterà su Facebook Watch il prossimo 21 novembre negli USA (visibile in lingua originale anche in Italia).

La dark comedy che vede come protagonista Catherine Zeta-Jones insieme a Belle Shouse prevede 10 episodi di altalenanti temi cupi e sarcasmo irriverente.

Già dal trailer di appena 30 secondi si capiscono i toni adottati dal nuovo show targato Facebook e che il ruolo di spicco sarà proprio quello interpretato dal premio Oscar per Chicago, Catherine Zeta-Jones.

La Jones e il suo sguardo ammaliante HDGetty Images

Queen America: di cosa si tratta?

Ambientata a Tulsa, la serie racconta la storia di Vicki Ellis - interpretata dalla Zeta-Jones - brillante e spietata coach per concorsi di bellezza, che tenta di modificare l'aspetto dell'impacciata Samantha (Belle Shouse) per concorrere all'ambita corona di Miss America.

Il tentativo di rilanciare la propria carriera, sempre costellata di successi, verrà minato dall'eccessiva goffaggine della sua adepta e così Vicki - che non ama perdere - sarà costretta a spingere i suoi metodi all'ennesima potenza.

A nessuno piace una ragazza carina che si attende grandi cose.

Così esordisce il personaggio interpretato da Catherine Zeta-Jones nel trailer rilasciato da Facebook Watch e per tutta la durata del video Vicki mantiene questa linea dura e determinata. Il mondo dei concorsi di bellezza è spietato, si sa, ma la Vicki Ellis interpretata dall'attrice sembra disposta a tutto pur di raggiungere i suoi obiettivi.

Oltre a Catherine Zeta-Jonese a Belle Shouse, a completare il cast della serie sono le emergenti Judith Light, Victoria Justice, Jennifer Westfeldt, Isabelle Amara, Teagle Bougere e Molly Price.

Queen America approda sulla piattaforma streaming dopo il successo dell'altra web serie a marchio Facebook, Sorry for your Loss. La serie drammatica che vede come protagonista Elizabeth Olsen - la Wanda Maximoff dell'Universo Marvel - è uscita con una prima stagione nel mese di settembre, registrando un successo inaspettato.

L'attrice Elizabeth Olsen e il suo sorriso HDGetty Images

Staremo a vedere se anche la serie che vede Catherine Zeta-Jones come protagonista piacerà al pubblico e se riuscirà a farsi spazio nel mondo affollato e concorrenziale delle piattaforme streaming come Netflix, YouTube e Amazon.

Catherine Zeta-Jones e i suoi ruoli da femme fatale

Non è la prima volta che Catherine Zeta-Jones veste i panni di donne eclettiche e spietate, nella sua carriera cinematografica ha infatti fatto ribollire il sangue di uomini e donne in molti modi.

In I Perfetti Innamorati - pellicola del 2001 diretta da Joe Roth - la bella attrice gallese ha fatto soffrire il povero John Cusack e impazzire la paziente Julia Roberts.

Anche nel musical Chicago - che le valse l'Oscar come Miglior Attrice non Protagonista nel 2003 - la letale Jones vestiva i panni di una ballerina e moglie assassina assetata di fama e successo. 

Bellissima e di classe, Catherine Zeta-Jones ha fatto girare la testa anche all'apolide Tom Hanks in The Terminal e all'imprevedibile George Clooney in Prima di Sposo poi ti Rovino.

Vedremo ora come l'attrice terrà testa a reginette ambiziose e senza scrupoli nella nuova serie Queen America su Facebook Watch a partire dal 21 novembre e se continueremo ad ammirarla per i suoi ruoli da bella e irraggiungibile.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.