FOX

Fallout 76, Bethesda non svilupperà una versione per Nintendo Switch

di -

I possessori della console della casa di Kyoto, a quanto pare, non potranno visitare la Virginia Occidentale post-apocalittica del prossimo titolo Bethesda.

Fallout 76, nuovo titolo di Bethesda Bethesda

18 condivisioni 0 commenti

Condividi

Fallout 76 non arriverà su Nintendo Switch: la conferma ufficiale è arrivata nelle scorse ore direttamente dallo sviluppatore del gioco, Bethesda.

A dare la notizia del mancato approdo del titolo sulla console della casa di Kyoto è stato Pete Hines, figura centrale del marketing di Bethesda, nel corso di un evento del PAX Australia. A chi gli chiedeva della possibilità di giocare a Fallout 76 su Nintendo Switch, il dirigente ha replicato:

Nintendo Switch è un argomento di discussione con ogni sviluppatore con cui abbiamo contatti, perché per noi rappresenta una piattaforma molto valida. Se un gioco può girare senza problemi, la nostra intenzione è quello di portarlo su ogni piattaforma possibile. Nel caso di Fallout 76 tutto ciò non è semplicemente fattibile.

Fallout 76 consentirà di utilizzare il Pip-BoyHDBethesda

Engadget fa notare che il mancato arrivo di Fallout 76 su Switch non dovrebbe rappresentare una sorpresa. I titoli Bethesda associati alla console Nintendo, finora, propongono esperienze quasi esclusivamente in single-player. Doom, Skyrim e Wolfenstein II, infatti, vengono ricordati soprattutto per le loro modalità offline.

Tutt’altro è il discorso se si pensa a Fallout 76, un titolo che fa dell’esperienza multiplayer una costante. La presenza di numerosi giocatori connessi all’interno di un unico mondo di gioco, pertanto, sembra costituire una sfida tecnica fuori dalla portata di Nintendo Switch.

Fallout 76, esperienza multiplayer sviluppata da BethesdaHDBethesda

C’è vita oltre Fallout 76

Gamespot riporta che, in ogni caso, Pete Hines considera Switch una piattaforma ancora in grado di generare ottimi risultati finanziari per Bethesda:

Dirigiamo le nostre attenzioni dove è possibile ricavare maggiori profitti, solo in questo modo puoi rimanere sul mercato. Switch è una piattaforma che ben si presta a ospitare i nostri progetti futuri.

L'iconica armatura atomica di Fallout 76HDBethesda

Tra i progetti futuri cui accenna Hines ci sono i prossimi Doom Eternal e The Elder Scrolls Legends, ma anche un non meglio precisato “prossimo Wolfenstein”. Qui le cose si fanno decisamente interessanti, perché potrebbe trattarsi dello spin-off Wolfenstein: Youngblood, per ora confermato solo su PC, PlayStation 4 e Xbox One, o direttamente del terzo capitolo principale della serie. Hines, a questo proposito, non ha voluto esporsi ulteriormente. Il direttore del marketing Bethesda, invece, ha voluto rimarcare la sintonia con Nintendo con un’altra dichiarazione:

Mi piace il fatto che Bethesda sia visto come il partner che più supporta Switch. La gente mi ferma e mi dice: ‘Hey, voi avete più roba su Switch di questo o quell’altro publisher’. Voglio che Bethesda sia nota per questo. Siamo gente che ama prendere dei rischi.

Le cover delle versioni di Fallout 76Bethesda

Fallout 76 è atteso su PC, PlayStation 4 e Xbox One il prossimo 14 novembre, ma già nelle scorse ore alcuni giocatori hanno potuto provare il nuovo titolo Bethesda scaricando la versione beta. Siete delusi dal mancato arrivo del gioco su Nintendo Switch?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.