FOX

Uno di Famiglia: l'unico modo per superare la frustrazione? Drogarsi!

di -

Uno di famiglia ci regala un ritratto agrodolce dell'Italia di oggi. Abbiamo chiesto al cast il modo migliore per superare le frustrazioni che la società ci regala. La risposta (ovviamente ironica!) di Lucia Ocone ci ha spiazzato e strappato una risata

12 condivisioni 0 commenti

Condividi

Un cast stellare quello di Uno di famiglia, il film della Warner Bros in arrivo nelle sale dal 25 ottobre, da Pietro Sermonti, Lucia Ocone, Nino Frassica, Sarah Felberbaum, Moisè Curia, Neri Marcorè, Alan Cappelli Goetz, Giampiero Judica, Emanuele Cerman, Eleonora Albrecht. Diretti da Alessio Maria Federici il cast racconta l'Italia di oggi, bloccata tra una pratica statale e gli affitti da pagare, tra precariato e ambizioni, si snoda questa commedia che racconta l'Italia in maniera arguta ed efficace.

Luca (Pietro Sermonti) per sbarcare il lunario insegna dizione e un giorno, per un caso fortuito, salva la vita a uno dei suoi studenti, Mario (Moisé Curia), un giovane attore vittima della flessione dialettale che segue le sue lezioni per coronare il suo sogno. Quello che Luca non sa è che Mario fa parte di una famiglia molto influente del sud, che lo accoglie come un figlio incastrandolo in un circolo vizioso di criminalità. I Serrano sono infatti una potente famiglia malavitosa calabrese.

La vita di Luca viene completamente scossa da questo, e se in un primo momento tutto sembra funzionare alla perfezione, quella tranquillità viene interrotta nel momento in cui entrano in gioco fraintendimenti, avvenimenti tragicomici e forze dell'ordine!

Uno di famiglia, la locandina del film con Lucia OconeWarner Bros
La locandina di Uno di Famiglia con Pietro Sermonti e Lucia Ocone

Con il cast durante le video interviste abbiamo scherzato e analizzato la situazione attuale italiana, in particolare soffermandoci su una domanda: l’unico modo per superare la frustrazione in Italia sembra essere quella di affidarsi a vie poco legali, come possiamo superare questo impasse?

L'inarrestabile Lucia Ocone ci ha risposto strappaondoci una risata. La Ocone ci ha anche raccontato come è riuscita a mascherare del tutto il suo accento romano in favore di una perfetta inflessione calabrese.

Il film, distribuito dalla Warner Bros Italia, sta già riscuotendo successo dopo il primo weekend nei cinema. 

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.