FOX

Bohemian Rapsody, ecco perché Sacha Baron Cohen non ha interpretato Freddie Mercury

di -

Roger Taylor dei Queen dice la sua su Sacha Baron Cohen, l'attore scelto inizialmente per interpretare il ruolo di Freddie Mercury nel film Bohemian Rapsody.

Sacha Baron Cohen Getty Images

120 condivisioni 0 commenti

Condividi

I fan italiani dei Queen dovranno aspettare quasi un mese per poter andare al cinema a vedere Bohemian Rapsody. Il 29 novembre il film debutterà sul grande schermo con Rami Malek nel ruolo di Freddie Mercury e i giornalisti hanno speso parole entusiaste per la sua interpretazione.

Tra l’altro il film è già uscito in Gran Bretagna, dove nella prima settimana di programmazione ha battuto al botteghino pellicole come Halloween e È nata una stella. Nonostante tutta l’attenzione sia puntata su Rami Malek, i componenti dei Queen hanno fatto qualche precisazione sull’attore che inizialmente avrebbe dovuto interpretare Mercury.

Come forse sapete Sacha Baron Cohen è stato legato al progetto dal 2010 al 2013, periodo in cui non ha lesinato interviste e dichiarazioni sul ruolo. A commentare l’abbandono dell’attore è stato Roger Taylor, secondo cui il film sarebbe stato molto diverso con la presenza di Cohen. Taylor sostiene, infatti, che l’attore non avesse preso abbastanza seriamente il ruolo.

Sacha Baron Cohen GQ Men Of The Year AwardsHDGetty Images
Sacha Baron Cohen GQ Men Of The Year Awards 2018

Prima di abbandonare il progetto, Cohen aveva mostrato un certo interesse soprattutto per la vita privata del cantante e per certi suoi eccessi. Durante un’intervista aveva dichiarato:

Ci sono storie incredibili su Freddie Mercury. Il ragazzo era selvaggio. Voglio dire aveva uno stile di vita estremo. Ci sono storie di persone con piatti di cocaina in testa che giravano tra gli ospiti dei suoi party.

Queste dichiarazioni rivelavano già l’esistenza di un contrasto tra le intenzioni di Sacha Baron Cohen e quelle dei Queen, interessati a proteggere l’eredità artistica del loro frontman. Al momento stesso dell’abbandono di Cohen, Brian May commentò l’accaduto dichiarando:

È capace di performance eccezionali, ma sono le esibizioni di Sacha Baron Cohen. Noi pensiamo che non ci dovrebbero essere distrazioni nel film di Freddie. L’uomo che interpreta Freddie deve davvero indurre gli spettatori a sospendere la loro incredulità, deve davvero far credere di essere Freddie. E non pensiamo che questo sarebbe accaduto con Sacha.

Insomma, secondo i componenti dei Queen la personalità dell’attore avrebbe interferito con il ruolo. In realtà, Cohen era interessato a realizzare un film vietato ai minori e questa direzione non coincideva con i desideri e gli interessi dei membri del gruppo, che oggi sono molto soddisfatti della scelta di Rami Malek. Roger Taylor ha dichiarato:

È fantastico. Grazie a Dio lo abbiamo trovato… Si è completamente dedicato al ruolo e ha un talento incredibile.

Per poter giudicare l’interpretazione di Malek non perdetevi il debutto al cinema di Bohemian Rapsody: l’appuntamento è per il 29 novembre.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.