FOX

Game of Thrones, Naomi Watts sarà protagonista della serie prequel

di -

Il prequel di Game of Thrones rivela la sua protagonista. HBO ha annunciato che Naomi Watts sarà l'interprete della nuova storia ambientata migliaia di anni prima dei fatti narrati nella serie originale.

Naomi Watts a un evento pubblico Getty Images

270 condivisioni 0 commenti

Condividi

Che HBO sia (attivamente) al lavoro su un prequel di Game of Thrones è cosa nota a tutti. Ma adesso, con la fine imminente delle serie originale, il network ha premuto il piede sull'acceleratore. Dopo avere fissato l'inizio delle riprese a ottobre 2018 presso i Paint Hall Studios di Belfast, nelle scorse ore ha (finalmente) svelato il primo nome del cast.

Come scrivono Variety e Deadline, la protagonista della storia ambientata migliaia di anni prima dei fatti narrati in GoT sarà Naomi Watts.

A quanto pare, per portare nell'universo fantastico creato da George R. R. Martin l'attrice due volte candidata agli Oscar (per 21 grammi e The Impossible), sono state necessarie "lunghe trattative". Ma alla fine, l'interprete di film cult come Mulholland Drive, The Ring e Birdman ha accettato di misurarsi con la nuova sfida.

Ma chi sarà, Naomi? Per il momento, le bocche dalle parti di HBO sono cucite e la descrizione del personaggio trapelata è (com'era lecito aspettarsi) stringata e sibillina:

[Naomi Watts interpreterà, n.d.r.] un'esponente dell'alta società che nasconde un oscuro segreto.

Game of Thrones: Jon SnowHDHBO
Game of Thrones ruota intorno al personaggio di Jon Snow

Quello che sembra certo è che anche il prequel proporrà un complesso intreccio di storyline, come ha dichiarato Casey Bloys in un'intervista rilasciata a Deadline lo scorso luglio.

Parlando delle differenze tra la serie originale e la nuova in arrivo, il Presidente della programmazione di HBO ha dichiarato che, nonostante il prequel porti la firma di una donna - Jane Goldman, che ha scritto a quattro mani la sceneggiatura con George R. R. Martin - non sarà una vicenda al femminile (in contrapposizione a quella "jonsnowcentrica" di GoT):

Ci sono dei personaggi femminili molto forti, ma è una storia corale. Ci sono uomini e donne. Jane è una grande scrittrice, ma non vogliamo limitarla a creare personaggi principali femminili. Nell'episodio pilota, ci sono diversi protagonisti e tutti molto complessi.

Oltre a questo, del prequel si sa che narrerà la "discesa del mondo dall'Età degli Eroi alla sua ora più buia" e che probabilmente getterà nuova luce sulle vicende che costituiscono la mitologia di Game of Thrones. Inoltre, non coinvolgerà nessuno degli attuali interpreti della serie principale. 

Sotto il profilo operativo, Goldman e Martin saranno anche produttori esecutivi, insieme a Daniel Zelman (Damages e Bloodline), James Farrell, Jim Danger Gray (Orange Is the New Black, Hannibal) e Chris Symes (L'alienista). Della partita è anche il produttore esecutivo di Game of Thrones, Vince Gerardis, mentre non ci sono David Benioff e D. B. Weiss (in linea con quanto era stato anticipato).

Insomma, la squadra della nuova avventura nel mondo di Westeros è quasi al completo e i motori si stanno scaldando.

Restate sintonizzati per conoscere le ultime novità... ovviamente in attesa dell'epica fine di Game of Thrones.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.