È morto Carlo Giuffré, volto popolare della commedia italiana

di -

Avrebbe compiuto 90 anni il prossimo 3 dicembre. Attivo, oltre che al cinema, soprattutto in teatro. Di successo il sodalizio artistico col fratello Aldo.

Carlo Giuffré e Edwige Fenech in una scena di La signora gioca bene a scopa? Medusa Distribuzione

100 condivisioni 0 commenti

Condividi

Il mondo del cinema e (soprattutto) quello del teatro italiano piangono la scomparsa di un grande interprete: è morto nella notte l'attore e regista Carlo Giuffré. Era malato da tempo. Nato a Napoli il 3 dicembre 1928, avrebbe compiuto 90 anni fra poco più di un mese.

Fratello minore di Aldo (scomparso nel 2010, lo ricordiamo come capitano nordista alcolizzato ne Il buono, il brutto, il cattivo), Carlo Giuffré è uno dei grandi rappresentanti della commedia dell'arte e della tradizione del teatro napoletano. 

Addio a Carlo Giuffré: morto il grande attore teatrale

Sul finire degli anni 40', dopo aver conseguito il diploma all'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica, Giuffré debutta in teatro - assieme al fratello - al fianco di Eduardo De Filippo, prendendo in seguito parte alle più note commedie del grande autore partenopeo (nella fase più matura della sua carriera arriverà addirittura a metterle in scena), da Napoli milionaria! a Natale in casa Cupiello.

Parallelamente all'attività teatrale, intraprende anche la carriera cinematografica: lavora con Pietro Germi nel bellissimo Il ferroviere, partecipa a Belle ma povere di Dino Risi, prende parte alla popolare serie Don camillo con Monsignore... ma non troppo ed è tra i protagonisti di La ragazza con la pistola di Mario Monicelli al fianco di Monica Vitti.

Negli anni '70 il suo volto si lega al filone della commedia erotica grazie a titoli come Mazzabubù... Quante corna stanno quaggiù? di Mariano Laurenti e La signora è stata violentata! di Vittorio Sindoni. 

Tra i suoi ultimi lavori ricordiamo Pinocchio di Roberto Benigni, in cui ricopre il ruolo di mastro Geppetto, e Se mi lasci non vale di Vincenzo Salemme, girato nel 2016.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.