FOX

Stranger Things 3: Millie Bobby Brown sarà pagata 350mila dollari a episodio!

di -

A soli 14 anni Millie Bobby Brown è un'attrice stellare: il suo compenso per la terza stagione di Stranger Things è pari a quello di colleghi adulti come Winona Ryder.

 Millie Bobby Brown in primo piano Getty Images

1k condivisioni 2 commenti

Condividi

I giovani attori protagonisti di Stranger Things sono impegnati con la lavorazione della terza stagione della serie Netflix, che dovrebbe arrivare la prossima estate. Nell'attesa, come riporta Bleeding Cool, i fan si stanno preparando per lo Stranger Things Day, previsto per il 6 novembre.

Come riporta Cbr, Finn Wolfhard, Gaten Matarazzo, Caleb McLaughlin e Noah Schnapp hanno ricevuto un aumento di stipendio e guadagneranno 250mila dollari a episodio. Per quanto riguarda invece la loro collega Millie Bobby Brown, che nella serie interpreta Undici, il salario era stato tenuto segreto fino a ora. Cbr ha riportato che la giovane attrice verrà pagata come i suoi colleghi adulti, in pratica come Winona Ryder: 350mila dollari per episodio.

Ovviamente le cifre sono da tassare e la tassazione in generale cambia per chi vede il proprio nome tra i crediti dei produttori esecutivi, cosa che generalmente avviene quando una serie raggiunge la terza stagione. Millie Bobby Brown, però, non figurerà come tale.

Stranger Things è nata come una sorta di scommessa che poi, complice la nostalgia per gli anni ’80 e il carisma degli attori, si è rivelata un grande successo.

Undici in una scena di Stranger ThingsHDGetty Images
Millie Bobby Brown è diventata una star

Inizialmente i baby attori coinvolti avevano un compenso di 30mila dollari a episodio: un anno fa, quando è stata rilasciata la seconda stagione, si parlava già di un adeguamento dei compensi ma era stato preannunciato che Millie Bobby Brown avrebbe guadagnato più dei suoi coetanei.

View this post on Instagram

🙃 uǝǝʍollɐɥ ʎddɐɥ 🙃

A post shared by Stranger Things (@strangerthingstv) on

Dalla tabella riportata da Comic Book, ci rendiamo conto che la star a soli 14 anni guadagna quanto e più di colleghi come Tim Allen di Last Man Standing, Lili Reinhart e Camila Mendes di Riverdale, e Jennifer Garner di Camping.

Voi che ne pensate? È giusto che Millie Bobby Brown abbia un compenso pari a quello dei colleghi adulti?

Vota anche tu!

È giusto che Millie Bobby Brown guadagni più dei suoi coetanei?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Votate!

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.