FOX

Warcraft 3: Reforged, primi video gameplay per l'attesa remaster

di -

Il classico videogioco strategico di Blizzard tronerà il prossimo anno in edizione Reforged, destinata ai PC più moderni. In attesa dell'uscita, ammiriamo in movimento la rinascita di Warcraft 3.

Bene e Male si scontreranno ancora una volta in Warcraft 3: Reforged Blizzard Entertainment

98 condivisioni 0 commenti

Condividi

Forse non sarà piaciuto proprio a tutti, ma è innegabile che l'ultimo BlizzCon abbia saputo emozionare i fan di Blizzard, così come gli appassionati di videogiochi più in generale.

Tra le tante novità svelate dalla compagnia californiana - da Diablo Immortal al 29esimo eroe di Overwatch -, c'è anche un grande ritorno dal passato, uno di quelli che un po' tutti avrebbero voluto, ma su cui hanno preferito tacere per far sì che il sogno non fosse compromesso per scarsa scaramanzia. 

Un sogno che fa rima con Warcraft 3: Reforged, versione rimasterizzata dell'amatissimo e ormai iconico gioco di strategia in tempo reale, terzo di una serie ormai entrata nella stessa storia del gaming. Il titolo del 2002 debutterà su PC nel 2019 completamente rinnovato, e dopo il trailer di annuncio può essere finalmente apprezzato in movimento.

Blizzard ha infatti pubblicato due video di gameplay per la rinascita di Warcraft 3. Il primo - visibile poco più sopra - mostra rapidamente le fazioni in campo. Il secondo - più sotto - mostra invece il Principe Arthas che all'inizio della storia cercherà con tutte le forze di cui dispone di salvare il maggior numero di civili e contenere la minaccia maligna.

Warcraft 3: Reforged include diverse Campagne, approfondendo la narrazione degli eventi attraverso il punto di vista delle varie fazioni coinvolte nel conflitto.La Campagne, così come i modelli poligonali dei personaggi, le animazioni e le mappe riceveranno diverse migliorie tecniche, offrendo un impatto visivo più al passo coi tempi.

Pochi altri titoli del passato sanno smuovere gli animi come ha fatto Warcraft 3, che quasi si potrebbe definire un padre per chi quell'epoca l'ha vissuta in prima persona, e l'idea di tornare su quei sentieri assieme ad Arthas, Uther, Jaina, è un piacere in cui è bello sprofondare. Non credete anche voi?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.