FOX  

Film post-apocalittici da vedere in attesa di AHS: Apocalypse

di -

Siete impazienti di vedere l'Apocalisse dell'ottava stagione di American Horror Story? Nel frattempo immergetevi nell'ambientazione di questi film post-apocalittici.

134 condivisioni 0 commenti

Condividi

Film post-apocalittici e la serie TV American Horror Story: Apocalypse, un connubio perfetto per immedesimarsi nella storia che inizierà mercoledì alle 21.50 in prima assoluta su FOX.

Vi consigliamo 7 film post-apocalittici da vedere per vivere gli orrori dell'Apocalisse che vi aspetta con l'ottava stagione di American Horror Story. Come ogni "lista di film da vedere" che si rispetti, anche questa ha dei criteri di costruzione ben precisi. I film post-apocalittici che abbiamo scelto sono tutti ambientati dopo una guerra, o comunque una catastrofe, nucleare.
I film sono ordinati per data di uscita: dal più vecchio al più recente. 

Il mostro del pianeta perduto (Day the world ended) del 1955

Dopo una guerra atomica, sette persone diverse tra loro si ritrovano chiuse in un'abitazione a causa delle pericolose radiazioni. L'umanità è decimata, e questi sopravvissuti scopriranno presto che gli effetti del nucleare trasformano umani e animali in mostri.

Il mostro del pianeta perduto è diretto da Roger Corman, uno dei maestri indiscussi dei B-Movie. Un mestierante che con budget molto bassi riusciva a terminare progetti che si sono rivelati, in seguito, dei piccoli gioielli.
Uno degli aspetti interessanti del film riguarda il contesto sociale dei protagonisti. Questi hanno origini diverse e vite diverse, ma devono provare a convivere. All'inizio del film, i conviventi si comportano come se ancora avessero una vita normale, ma affrontano via via un lento passaggio a condizioni invivibili. Il loro soggiorno è fatto di paranoie e paure, vivono con la triste realtà che l'uomo è destinato a diventare un mostro. Questi elementi rendono il film di Corman attuale, nonostante gli evidenti limiti di budget e la scarsezza degli effetti speciali. Da notare che il film inizia mostrando un cartello con la parola "Fine", proprio come il titolo del primo episodio di American Horror Story: Apocalypse.

Il mostro del pianeta perduto di Roger CormanGolden State Productions
Film Post-Apocalittici: Il mostro del pianeta perduto

L'ultima spiaggia (On The Beach) del 1959

Un anno dopo la terza guerra mondiale, terminata con bombardamenti nucleari, tutta la parte settentrionale (al di sopra dell'equatore) del pianeta Terra è radioattiva. Sono, momentaneamente, in salvo le zone meridionali. L'ultimo avamposto dell'umanità è situato in Australia. L'avventura ha inizio quando il gruppo di sopravvissuti riceve una misteriosa comunicazione via radio dall'altra parte del mondo.

L'ultima spiaggia è diretto da Stanley Kramer e vanta un cast di primo ordine: Gregory Peck, Anthony Perkins, Fred Astaire e Ava Gardner. La pellicola è stata inserita nella lista dei migliori dieci film dell'anno e ricevette due nomination agli Oscar. La forza del film, oltre che nelle relazioni che si intrecciano tra i protagonisti e nei dialoghi ben scritti, è politica. Il film, uscito nel 1959, racconta del futuro 1964 ponendo il conflitto nucleare come male assoluto in grado di sterminare l'umanità. In quegli anni, gli Stati Uniti e l'Unione Sovietica erano in piena guerra fredda e il regista americano non attribuisce a nessuno dei due "la colpa" dell'attacco. Ma preferisce porre l'attenzione sul dopo, sulla sopravvivenza e sulla speranza di trovare altri umani anche se, lontanissimi, in un altro continente.

L'ultima spiaggia - On the beachHDAA
Film Post-Apocalittici: L'ultima spiaggia

Il pianeta delle scimmie (Planet of the apes) del 1968

Degli scienziati partono alla ricerca di un nuovo mondo da popolare, per farlo dovranno cadere in un sonno criogenico per 700 anni. Arriveranno su un pianeta popolato da scimmie intelligenti dove gli umani sono considerati come animali. Il protagonista, George Taylor interpretato da Charlton Heston, scoprirà alla fine che il pianeta delle scimmie non è altro che la Terra dopo la guerra nucleare. 

Il pianeta delle scimmie è uno dei film post-apocalittici che non ha bisogno di presentazioni. Il suo protagonista maledice l'essere umano per aver distrutto il pianeta in una scena iconica, dove la statua della libertà viene presentata in pezzi. L'uomo è in catene, adesso l'evoluzione è quella delle scimmie. 
Il successo de Il pianeta delle scimmie, e il suo sempre essere attuale, hanno portato la saga a un totale di nove film. Quattro dei quali successivi a questo del 1968. Segue un remake di Tim Burton del 2001 e una nuova saga iniziata da Rupert Wyatt nel 2011, continuata da Matt Reeves con i film del 2014 e del 2017. 

Il pianeta delle scimmie finaleHDTwentieth Century Fox Italia
Film Post-Apocalittici: Il pianeta delle scimmie

Nausicaä della Valle del vento (Kaze no tani no Naushika) del 1984

Nausicaä della Valle del vento narra la storia della principessa Nausicaä, che ha come scopo quello di annientare gli effetti della guerra nucleare avvenuta mille anni prima, e i cui mali stanno ancora distruggendo il pianeta. Le radiazioni sono rappresentate come una giungla tossica, dove insetti e piante sono stati mutati e trasformati in mostri. Questa giungla minaccia inesorabilmente l'umanità.

Scritto e diretto dal maestro Hayao MiyazakiNausicaä della Valle del vento riesce a veicolare un messaggio importante come quello delle conseguenze di un conflitto nucleare in un film affascinante, spettacolare ed educativo allo stesso tempo. Un film molto particolare tra i post-apocalittici.

la principessa NausicaaHDLucky Red
Film Post-Apocalittici: Nausicaa nella valle del vento

Akira del 1988

Nel 1988 la terza guerra mondiale distrugge Tokyo con una bomba nucleare. Nel 2019 la società è ancora nel caos e bande di motociclisti si aggirano per la città. Tetsuo, un ragazzo delle bande, viene manipolato dai politici per essere usato come cavia da laboratorio.

Akira è considerato il capolavoro di Katsuhiro Ôtomo, ed è uno dei capisaldi dell'animazione giapponese. La sua trama, precedentemente solo accennata, è articolata tra intrighi e complotti. Il film pone l'attenzione sulla perdita dell'innocenza, mostrando un mondo non più adatto ai giovani. Gli orrori della guerra sono trasformati in altri orrori, mostrando che l'uomo non ha speranza e che non ha imparato nulla da distruzione e morte.

Scoprite come Akira ha cambiato la fantascienza e l'animazione giapponese.

Akira animeHDNexo Digital
Film Post-Apocalittici: Akira

Codice Genesi (The book of Eli) del 2010

In un mondo post-apocalittico Eli si ritrova in mezzo a: città deserte, ponti spezzati, terra bruciata, nessun barlume di civiltà e nessuna legge. Ma lui è pronto a qualsiasi cosa per difendere la sua speranza nel futuro.

Codice Genesi è un film d'azione diretto da Albert e Allen Hughes che rappresenta l'uomo nella sua vera essenza: predone, cattivo e violento. Interessante il messaggio di Eli che ripone la speranza nella cultura e nella trasmissione, ai posteri, della Bibbia. Uno dei pregi del film è il fatto di essere visivamente sporco, pieno di polvere e senza patine. I vincitori dei premi Oscar Denzel Washington e Gary Oldman danno corpo al film con le loro ottime interpretazioni.

Denzel Washington in Codice GenesiHD01 Distribution
Film Post-Apocalittici: Codice Genesi

Oblivion del 2013

Oblivion racconta la storia di Jack che ha il compito di controllare che le idro-trivelle restino in funzione. Il film è ambientato nel 2077 dopo che gli umani, per liberarsi da un attacco alieno, hanno utilizzato delle testate nucleari. La terra è inabitabile e i protagonisti vivono a 2000 metri di altezza, ma Jack non si vuole dare per vinto e scopre che c'è un luogo in cui potrebbe ancora crescere qualcosa. 

Il film, carico di tensione, si articola tra i misteri che coinvolgono la vita di Jack. Oblivion è diretto da Joseph Kosinski e interpretato da Tom Cruise. Si propone come uno degli ultimi film di fantascienza eleganti, dall'apparenza moderna ma dal racconto classico. Interessante dal punto di vista visivo, quasi minimalista e dal finale non scontato.

Scena dal film OblivionHDUniversal Pictures
Film Post-Apocalittici: Oblivion

Dopo questa scorpacciata di film post-apocalittici, sarete sicuramente pronti ad affrontare le conseguenze dell'apocalisse nella nuova stagione di American Horror Story ogni mercoledì su FOX.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.