FOX

Claire Foy: ecco perchè Lisbeth Salander odia gli uomini

di -

Sul red carpet romano abbiamo intervistato i due protagonisti di Millennium: quello che non uccide. Ecco il video con Claire Foy e Sverrir Gudnason che ci parlano dei personaggi di Lisbeth Salander e Mikael Blomkvist

15 condivisioni 0 commenti

Condividi

Claire Foy abbandona la corona di Elizabeth in The Crown e riprende la tradizione iniziata da Noomi Rapace e Rooney Mara nei panni di Lisbeth Salander, l’haker professionista nata dalla penna di Stieg Larsson. Quello che non uccide, il quarto capitolo della saga, è invece stato scritto da David Lagercrantz e il film distribuito dalla Sony si basa proprio su questo capitolo. Sono passati anni dal primo adattamento cinematografico e dalla storia raccontata nei primi tre libri. Lisbeth è ormai chiusa ancora di più in sé stessa, e si rifiuta di entrare in contatto con gli altri fino a quando non bussa alla sua porta una minaccia più grande di lei, in grado di mandare in fumo il mondo intero.

Per questo motivo è costretta a chiedere nuovamente l’aiuto di Mikael Blomkvist (Sverrir Gudnason), il giornalista che in passato l’aveva già aiutata e con cui aveva stretto un legame molto forte, anche al di fuori dell’ambito lavorativo. Sul red carpet romano dell’anteprima mondiale del film abbiamo chiesto a Claire Foy quanto di Elizabeth ritrovi in Lisbeth. Pur essendo profondamente diverse, ed avendo in comune solo l’attrice che le interpreta, entrambe sono donne forti e determinate.

Mai paragonare però Lisbeth a un Supereroe, l’attrice inglese trentaquattrenne potrebbe non prenderla nel modo giusto, perché per lei i veri supereroi sono altri.

Il poster di Quello che non uccide con Claire FoySony
Quello che non uccide, il poster del film con Claire Foy

Non bisogna definire Lisbeth anche come una maschilista, anzi. Vero è che è una donna che odia gli uomini che odiano le donne (scusate il giro di parole!) ma il vero motivo per cui li odia è che non ha mai avuto delle esperienze positive con loro. L’unico con cui ha avuto un legame é Mikael, e anche lì le cose non sono sempre andate nel migliore dei modi. Pur non avendola mai tradita, l’ha comunque ferita. 

E sapete come reagiscono le donne ferite, no?

Millenium: Quello che non uccide sta riscuotendo un ottimo successo al botteghino, ed è ancora in sala distribuito da Sony Pictures.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.