FOX

Game of Thrones: Sean Bean sulla sua morte e su quale Stark sopravvivrà

di -

Sean Bean, attore celebre per le sue numerose interpretazioni finite con la dipartita dei suoi personaggi – compreso Ned Stark in Game of Thrones – ha parlato del suo destino nella serie HBO e ha svelato le sue previsioni per la stagione finale.

Sean Bean è Ned Stark in Game of Thrones HBO

179 condivisioni 0 commenti

Condividi

Non è un segreto che i personaggi interpretati da Sean Bean abbiano una certa tendenza a morire prematuramente. Sarà anche il caso di Mark Faba, sicario che l'attore sta interpretando nel videogioco Hitman 2 e a cui i giocatori potranno dare la caccia a partire dal 13 novembre.

Nel corso di un'intervista concessa a Mashable dedicata proprio al gioco, l'artista ha parlato anche del suo ruolo in Game of Thrones, commentando così la morte di Ned Stark e rivelando le sue aspettative per l'ultima stagione.

Sean Bean nei panni di Ned StarkHDHBO
Lord Eddard Stark era a capo della famiglia Stark in Game of Thrones

La morte di Ned? Un evento memorabile

Dopo aver scherzato sulla sorte dei suoi personaggi, Bean ha ricordato anche i tragici eventi che hanno portato all'uccisione di lord Stark nella prima stagione della serie HBO. Dal suo punto di vista, la scomparsa del signore di Grande Inverno ha portato a una scena memorabile, ancora oggi rimasta nell'immaginario dei fan:

Si è trattato di un evento memorabile, di una cosa che è stata anche un po' uno shock. Sono comunque davvero orgoglioso di tutto quello che ho fatto in Game of Thrones. È davvero fantastico essere parte di un fenomeno simile, riuscire a costruire un personaggio che rimarrà lì per sempre.

Effettivamente, la morte di Eddard Stark fu la prima a far comprendere agli spettatori che non c'è protagonista che non possa morire, nella popolare serie TV basata sui romanzi di George R.R. Martin.

L'infausto destino dell'allora Primo Cavaliere del re ha anche dato il la alle tragedie dell'amata casa Stark: da allora, i fan hanno assistito alle morti dell'erede e primogenito Robb, di sua moglie Talisa con in grembo il loro figlio, della moglie di Ned, Catelyn – e perfino del piccolo Rickon.

La famiglia Stark in Game of ThronesHBO
La famiglia Stark nella prima stagione di Game of Thrones

Chi degli Stark si salverà? Bean non ha dubbi

I terribili eventi che hanno colpito la casata di Grande Inverno nel corso delle sette stagioni andate in onda hanno risparmiato, per ora, Sansa Stark, Arya Stark, Brandon Stark e Jon Snow – cresciuto da Ned come un figlio. Chi di loro riuscirà a sopravvivere fino alla fine dell'ultima stagione? Sean Bean ci ha ragionato un po', ma non ha dubbi:

Chi è rimasto? Beh, è rimasto Jon Snow, giusto? Ma penso che sarà Arya. Sì, credo proprio che sarà Arya l'ultima a rimanere in piedi, chissà che non sia perfino lei quella che alla fine si sederà sul trono.

Dopo gli anni passati ad affinare l'arte di diventare un'assassina, che l'ha portata alla vendetta consumata contro i Frey che avevano ucciso sua madre e suo fratello Robb, sarà proprio Arya a sopravvivere ai drammatici eventi che ci attendono in Game of Thrones 8? Vale anche la pena ricordare che lord Stark amava la sua piccola e agguerrita figlia, quindi il parere di Bean potrebbe essere stato un po' di parte.

Sean Bean e Maisie Williams nella prima stagione di Game of ThronesHDHBO
Ned con l'amata figlia Arya Stark in Game of Thrones

Secondo un algoritmo che ha analizzato le statistiche della saga, ci sarebbero in realtà ben il 49,04% di possibilità che Arya non arrivi viva al finale della serie. Si tratta comunque di un'aspettativa molto più rosea di quelle dei suoi fratelli: secondo i calcoli, Brandon ha il 66,02% di possibilità di morire, Jon Snow il 58,99% e Sansa il 50,28%. I numeri, insomma, sembrano dare ragione alle previsioni di Bean.

Le sue parole si incastrano anche bene con il fatto che Maisie Williams, l'attrice che interpreta proprio Arya, ha fatto sapere di essere rimasta l'ultima a girare sul set. Per i fan questo potrebbe tradursi nel fatto che sarebbe anche l'ultima a rimanere in vita, ma come sappiamo la scelta potrebbe essere stata dettata semplicemente da ragioni legate alla routine di produzione degli episodi.

L'attore, nei giorni scorsi, aveva anche anticipato che ci sarà presto un imperdibile evento speciale che riunirà l'intero cast di Game of Thrones – compianti defunti compresi.

Sean Bean in un primo pianoHDGetty Images
Sean Bean

Concordate con lord Stark nel ritenere che sarà Arya l'unica della sua dinastia a uscire viva da Game of Thrones 8, quando le puntate andranno finalmente in onda nel 2019?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.