FOX  

The Working Dead, la serie parodia sul futuro di Rick. Episodio 1

di -

Preparatevi a morire...dal ridere! Su Mondofox è arrivata la parodia di TWD! The Working Dead racconta il futuro di Rick Grimes dopo il suo allontamento dalla serie

360 condivisioni 3 commenti

Condividi

Rick Grimes ultimamente ha fatto molto parlare di sé. Un uomo tormentato, alle prese con problemi quotidiani che al confronto una cartella di Equitalia è una cartolina dalle Bahamas, il nostro eroe alla fine non ce l’ha fatta, ha ceduto le armi, ha mollato una vita apocalittica ed ha deciso di tornare a viversi una vita normale in Italia visto che ad Atlanta e in qualche altro posto negli Stati Uniti non gli era andata bene.

Una vita normale, già. Almeno, questo è quello che credeva. Il ritorno a casa è traumatico, niente è più come prima. Un’entità governativa non meglio identificata dispotica e scellerata ha dato via ad una serie di provvedimenti che hanno cambiato per sempre il modo di vivere della gente, e di conseguenza, della vita di Rick.

Ma si sa, Rick è Rick, e una volta esaurito lo sconforto iniziale e preso coscienza dei nemici da battere, si riorganizza e parte con un gruppo di disperati alla ricerca di una nuova terra promessa… ed è proprio da qui che ha inizio The Working Dead: più che una parodia, una visione ancora più apocalittica della sua serie originale perché gli eventi che accadono non derivano da un misterioso virus ma da qualcosa che esiste davvero, insito nell’essere umano: l’INERZIA.

Ogni martedì, per le prossime quattro settimane, vi racconteremo con una puntata alla volta l’evolversi della nuova vita di Rick, e tutto il dramma di un mondo sempre più vicino alla parodia che la serie vuole raccontare.

The Working Dead - La serie. Con l'inconfondibile voce del doppiatore originale di Andrew Lincoln, Christian Iansante. Ogni martedi una nuova puntata online qui su MondoFox!

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.